VeraTV

Grottammare – Riscaldamento a biomasse, è in corso un censimento regionale

Grottammare – Riscaldamento a biomasse, è in corso un censimento regionale
maggio 08
13:28 2012

Stufe, caldaie e caminetti utilizzati per il riscaldamento di casa vanno censiti. 
Il Comune invita i possessori di questo genere di impianti termici alimentati a biomasse (legna, cippato e pellet) a presentare entro il 21 maggio un’autodichiarazione riportante l’ubicazione e le caratteristiche dell’impianto. La comunicazione va fatta su un apposito modello scaricabile da internet (www.comune.grottammare.ap.it) o richiedibile all’ufficio URP (piano terra del palazzo municipale). L’adempimento è parte di un programma più ampio finalizzato a contenere il fenomeno dell’inquinamento da polveri sottili, argomento oggetto di un Accordo di Programma tra Regione Marche, Province, Comuni di "zona A" (quelli a maggior rischio), tra cui rientra anche Grottammare, dove è già in vigore tra l’altro anche l’ordinanza sulla limitazione della circolazione viaria in alcune zone e in orari stabiliti. Il provvedimento relativo agli impianti alimentati a biomasse ha riguardato anche le attività commerciali e produttive. I dati raccolti dal Comune verranno inoltrati alla Regione Marche per la formazione di un data base regionale. Il Comune potrà effettuare ispezioni a campione presso i luoghi in cui sono installati i suddetti impianti.

Il Comune ricorda, inoltre,  che dal 1° settembre 2012 l’utilizzo di olio combustibile BTZ (basso tenore di zolfo) è vietato.

Condividi su:
Grottammare – Riscaldamento a biomasse, è in corso un censimento regionale - panoramica

Sintesi: Gli impianti domestici vanno dichiarati entro il 21 maggio

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità