VeraTV

Camerino – Dichiarata nulla una multa emessa da vigilessa fuori servizio

Camerino – Dichiarata nulla una multa emessa da vigilessa fuori servizio
maggio 09
12:02 2012

Il Tribunale di Camerino (Macerata) ha accolto il ricorso di una quarantaseienne di San Severino Marche (Macerata), multata nel dicembre 2005 da una vigilessa della Polizia municipale di Gagliole (Macerata) per una serie di infrazioni commesse dalla sua auto – condotta dal marito – lungo la provinciale 361. Riformando precedenti decisioni della Prefettura e del Giudice di pace, il Tribunale ha ravvisato che la multa era illegittima, poiché la vigilessa era fuori servizio e non vestiva la divisa. Secondo quanto reso noto dal legale della donna, avv. Giampaolo Cicconi, il giorno dell’accertamento l’agente di polizia municipale si trovava fuori servizio e senza uniforme (si stava infatti recando con la propria auto presso la Prefettura di Macerata); pertanto, non rivestendo in quel momento la qualifica di agente di polizia giudiziaria, le infrazioni notificate sono da ritenersi nulle. Ciò a differenza di quanto avviene per altri corpi – Polizia di Stato, Guardia di finanza, Carabinieri -, i quali operano su tutto il territorio nazionale e sono da considerarsi sempre in servizio. Il Tribunale, inoltre, dando ragione alla ricorrente, ha anche disposto il risarcimento da parte della Prefettura di Macerata delle spese legali da lei sostenute, pari a circa 2.500 euro.

Condividi su:
Camerino – Dichiarata nulla una multa emessa da vigilessa fuori servizio - panoramica

Sintesi: Il Tribunale di Camerino ha dato ragione ad una donna che ha fatto ricorso

Articoli simili