VeraTV

San Benedetto – Giovani rom arrestate dalla polizia per furto

San Benedetto – Giovani rom arrestate dalla polizia per furto
luglio 23
15:51 2012

Rientrare in casa e trovarsi davanti due ladre che stanno ripulendo l’intero appartamento. È successo a due coniugi sambenedettesi quando nel primo pomeriggio di domenica hanno aperto la porta della loro abitazione di via Cicerone, a due passi dal lungomare. L’arrivo fulmineo di una volante della Polizia è riuscito a bloccare le due donne prima che si dileguassero. Si tratta di due giovani di nazionalità croata, sprovviste di qualsiasi documento e senza fissa dimora. In seguito a dei test clinici una delle due è risultata minorenne, l’altra invece poco più che ventenne e tra l’altro incinta. Da un primo controllo in casa gli agenti hanno potuto constatare che l’intera casa era stata messa a soqquadro e i due malcapitati hanno riscontrato l’ammanco di diverso materiale tra portafogli, orologi, gioielli e abbigliamento. Le due ladre erano entrate senza la lasciare segni d’effrazione sul portone d’ingresso che non era stato chiuso a chiave. Si sono fatte strada utilizzando due lamine in plastica rigida ricavate da confezioni di bagno schiuma, trovate successivamente in loro possesso.
 Condotte presso gli Uffici del Commissariato di via Crispi sono state perquisite e gli agenti hanno così rinvenuto il materiale trafugato già restituito ai legittimi proprietari e oggetti atti ad offendere. La maggiorenne è stata quindi arrestata e condotta nel carcere di Castrogno mentre l’altra, è stata deferita alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni.

Condividi su:
San Benedetto – Giovani rom arrestate dalla polizia per furto - panoramica

Sintesi: Sorprese a rubare in un appartamento di via Cicerone

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità