VeraTV

Calcioscommesse – Deferiti 45 tesserati e 13 club

Calcioscommesse – Deferiti 45 tesserati e 13 club
luglio 26
17:15 2012

Sono 13 i club e 45 i tesserati deferiti dalla Procura federale alla Commissione disciplinare nell’ambito dell’inchiesta sul Calcioscommesse nata dagli atti trasmessi dalle Procure della Repubblica di Cremona e Bari. Tra questi, LECCE e GROSSETO rischiano la retrocessione in Lega Pro. Probabili penalizzazioni per le società di Serie A BOLOGNA, SIENA, TORINO, SAMPDORIA; rischia un’ammenda, invece, l’UDINESE. Dodici le partite sotto scrutinio, 45 i tesserati deferiti, tra cui l’ex allenatore del Siena e attuale tecnico della Juventus, ANTONIO CONTE, rinviato a giudizio per omessa denuncia delle presunte combine di Novara-Siena e AlbinoLeffe-Siena, del campionato di Serie B 2010/11. Trentatré i tesserati accusati di illecito sportivo tra cui lo juventino ed ex barese LEONARDO BONUCCI, per la presunta combine di Udinese-Bari del maggio 2010. Ecco l’elenco completo degli 58 deferimenti. LE 13 SOCIETA’ – LECCE: responsabilità diretta, oggettiva e presunta per il derby Bari-Lecce, 15 maggio 2011. GROSSETO: responsabilità diretta per Ancona-Grosseto del 30 aprile 2010. ALBINOLEFFE: responsabilità oggettiva e presunta per AlbinoLeffe-Siena del 29 maggio 2011. ANCONA (club nel frattempo fallito): responsabilità oggettiva per Ancona-Grosseto del 30 aprile 2010. BARI: responsabilità oggettiva per Udinese-Bari del 9 maggio 2010, Cesena-Bari del 17 aprile 2011, Bari-Sampdoria del 23 aprile 2011, Palermo-Bari del 7 maggio 2011, Bari-Lecce del 15 maggio 2011, Bologna-Bari del 22 maggio 2011. BOLOGNA: responsabilità oggettiva per Bologna-Bari del 22 maggio 2011. NOVARA: responsabilità oggettiva e presunta per Novara-Siena del 1° maggio 2011. PORTOGRUARO: responsabilità oggettiva per Cesena-Bari del 17 aprile 2011 (violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità, divieto scommesse per tesserato Marco Esposito). SIENA: responsabilità oggettiva per Siena-Piacenza del 19 febbraio 2011, Novara-Siena del 1° maggio 2011, Siena-Torino del 7 maggio 2011, Siena-Varese del 21 maggio 2011, AlbinoLeffe-Siena del 29 maggio 2011 (illecito sportivo per FILIPPO CAROBBIO, omessa denuncia per CRISTIAN STELLINI). SAMPDORIA: responsabilità oggettiva e presunta per Bari-Sampdoria del 23 aprile 2011. TORINO: responsabilità oggettiva e presunta per Siena-Torino del 7 maggio 2011. UDINESE: responsabilità oggettiva per Udinese-Bari del 9 maggio 2010. VARESE: responsabilità oggettiva e presunta per Siena-Varese del 21 maggio 2011. I 45 TESSERATI – Illecito sportivo: Andrea MASIELLO, Salvatore MASIELLO, Nicola BELMONTE, Alessandro PARISI, Leonardo BONUCCI, Antonio BELLAVISTA, Stefano GUBERTI, Marco ROSSI, Filippo CAROBBIO, Daniele PADELLI, Cristian STELLINI (collaboratore tecnico), Simone BENTIVOGLIO, Giuseppe VIVES, Pierandrea SEMERARO (ex presidente Lecce), Piero CAMILLI (presidente Grosseto), Carlo GERVASONI, Mario CASSANO, Edoardo CATINALI, Cristian BERTANI, Davide DRASCEK, Mavillo GHELLER, Marcelo LARRONDO, Roberto VITIELLO, Alessandro PELLICORI, Emanuele PESOLI, Daniele PORTANOVA, Ruben GARLINI, Davide BOMBARDINI, Dario PASSONI, Luigi SALA, Mirko POLONI, Ferdinando COPPOLA, Claudio TERZI. – Omessa denuncia: Simone PEPE, Guido ANGELOZZI (ds Bari), Bortolo MUTTI (ex tecnico Bari), Angelo DA COSTA JUNIOR, Antonio CONTE (ex allenatore Siena), Angelo ALESSIO (ex vice allenatore Siena), Marco DI VAIO, Marcello SANFELICE, Marco SAVORANI (allenatore portieri Siena), Daniele FAGGIANO (osservatore Siena), Giorgio D’URBANO (preparatore atletico Siena). – Violazione art. 1 (lealtà sportiva): Marco ESPOSITO.

Condividi su:
Calcioscommesse – Deferiti 45 tesserati e 13 club - panoramica

Sintesi: Cinque le società di serie A

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità