VeraTV

Ascoli – Omicidio Pruscino, domani il nodo delle intercettazioni

Ascoli – Omicidio Pruscino, domani il nodo delle intercettazioni
settembre 30
19:06 2012

Sarà un lunedì di fuoco presso la Corte d’Assise di Macerata dove andrà in scena la seconda udienza del processo che vede imputati di omicidio colposo e distruzione di cadavere i due genitori del piccolo Jason Pruscino, il bimbo di soli due mesi scomparso da Piane di Morro di Folignano lo scorso luglio.
Alla sbarra ci sono la madre naturale, Katia Reginella, ed il papà adottivo Denny Pruscino. Quest’ultimo, secondo l’accusa, avrebbe scagliato a terra il piccolo, uccidendolo in un raptus di follia. La madre, invece, avrebbe aiutato il marito a disfarsi del corpicino, gettandolo in un cassonetto dell’immondizia.
Una storia di disagio umano e famigliare. Protagonista una madre troppo giovane, già al terzo figlio. Ragazza difficile, a 16anni  finita in una comunità per giovani con problemi e da lì tirata fuori dall’attuale marito. Dall’altro lato un ragazzo con buoni voti a scuola, un operaio, da alcuni definito un padre modello. Eppure con qualche sprazzo di violenza  di troppo. Gli altri due figli sono stati tolti alla coppia perché vittime di incidenti sospetti. I casi sono stati archiviati ed i bambini adottati da altre famiglie. Jason era nato dalla relazione di Katia con un 18enne del posto. Ma Denny ha riconosciuto ugualmente il piccolo. In mezzo storie di disagio famigliare con l’avvocato di Nanna che sottolinea come la sua assistita sarebbe stata convinta dal marito ad avere in più occasioni rapporti sessuali a tre, persino con il cognato. Una donna che per il legale non sarebbe nemmeno imputabile e dunque non potrebbe essere perseguita dalla legge per ritardi cognitivi. Dall’altro lato la coppia di avvocati di Denny Pruscino, cioè Felice  Franchi e Vittorio D’Angelo, che hanno richiesto ai giudici di non ammettere le intercettazioni come prova perché andrebbero a violare la privacy non solo dei Pruscino, ma anche di alcuni loro famigliari. Intercettazioni telefoniche ed ambientali nelle quali i due parlerebbero anche di quanto accaduto a Jason, fornendo indizi chiari sulla fine del piccolo di Piane di Morro.

Condividi su:
Ascoli – Omicidio Pruscino, domani il nodo delle intercettazioni - panoramica

Sintesi: Seconda udienza in Corte d’Assise a Macerata per i genitori del piccolo Jason

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità