VeraTV

Teramo – Renzi: “Se vinco io, D’Alema smette di fare il parlamentare”

Teramo – Renzi: “Se vinco io, D’Alema smette di fare il parlamentare”
ottobre 01
19:16 2012

"Se vinco io, è D’Alema che smette di fare il parlamentare, non che finisce il centrosinistra…", ha strappato l’applauso, convinto, di oltre 400 persone che l’hanno atteso per oltre due ore alla sala polifunzionale della Provincia di Teramo, Matteo Renzi, il ‘rottamatore’. La sua è stata una risposta alla battuta lanciata dal video dell’intervista televisiva a Lilli Gruber in cui D’Alema commentava con un "finisce il centrosinistra", l’ipotesi di una eventuale vittoria di Renzi alla primarie.

"Se perderò, darò una mano a chi é vicino a Bersani – ha chiarito il sindaco di Firenze Matteo Renzi nella sua tappa teramana – Perché le primarie non sono un regolamento dei conti, dove chi perde scappa. Anzi, aggiungo un’altra cosa: se perdo non vado nemmeno in Parlamento. Perché é giunta l’ora di dare un segnale, concreto, importante, una svolta". E Renzi dal palco teramano, ha inviato ancora una volta i suo estimatori a "incuriosirsi alla primarie, a studiare i programmi dei candidati, ad appassionarsi". "’Non vi chiedo il voto – ha detto, concludendo il suo discorso incentrato sugli aspetti piu’ importanti del suo programma – ma di impegnarvi in una battaglia che è quella di provare a cambiare il destino dei nostri figli, perché la politica non fa schifo come sembra. E soprattutto perché mi sento come un giocatore della panchina che viene chiamato ad andare in campo a tirare un calcio di rigore: ci sono casi nella vità in cui bisogna dire di sì".

Condividi su:
Teramo – Renzi: “Se vinco io, D’Alema smette di fare il parlamentare” - panoramica

Sintesi: Il sindaco di Firenze ha strappato l'applauso di oltre 400 persone alla sala polifunzionale della Provincia di Teramo

Tags

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità