VeraTV

Ancona – Centro massaggi hard, arrestata titolare cinese

Ancona – Centro massaggi hard, arrestata titolare cinese
febbraio 16
19:59 2013

 I carabinieri del Norm della Compagnia di Ancona e della stazione di Brecce Bianche hanno arrestato per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione la cinese Li Hong, di 34 anni, titolare di un centro massaggi orientali in via Buozzi, alla Baraccola. Un centro massaggi frequentato esclusivamente da una clientela maschile, di varie e tà e diversa estrazione sociale, e che si faceva pubblicità su un sito web e tramite volantini senza troppe censure, con foto di belle ragazze cinesi in biancheria intima e atteggiamento ammiccante. Dopo due mesi di indagini, con servizi di osservazione e interrogando alcuni clienti, i militari hanno scoperto che al termine della normale seduta di massaggio venivano offerte della prestazioni extra di natura sessuale. la tecnica era sempre la stessa: far eccitare il cliente per poi offrire in ultimo la prestazione sessuale (non si trattava comunque di un rapporto completo) con un sovrapprezzo. La prestazione "complessiva" poteva così passare da 30 a 100 euro, probabilmente tutti in nero. Sequestrati all’interno del centro 7.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita. I carabinieri hanno inoltre apposto i sigilli all’intero esercizio, che era stato inaugurato lo scorso settembre.

Condividi su:
Ancona – Centro massaggi hard, arrestata titolare cinese - panoramica

Sintesi: Sigilli all'attività in zona Baraccola e 7mila euro sequestrati

Tags

Articoli simili

TERCAS banner 300×250
Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
pubblicità