VeraTV

Calcio/Cnd – Ancona, per bomber Sivilla è questione di ore

Calcio/Cnd – Ancona, per bomber Sivilla è questione di ore
maggio 28
18:42 2013

Completato la staff tecnico con Marco Lelli direttore tecnico, Giancarlo Tagliati preparatore dei portieri, Giorgio Ardelli fisioterapista e Stefano Valentini confermato come preparatore atletico, ora si inizia a pensare alla squadra. Il direttore sportivo sandro marcaccio e il mister giovanni cornacchini sono già a lavoro per individuare le pedine giuste e necessarie che dovranno spingere l’Ancona tra i professionisti.
Di ufficiale non c’è ancora nulla. Sono tanti i nomi che circolano nell’ambiente biancorosso, ma il ds vuole prendersi tutto il tempo necessario, perché non si può sbagliare neppure un colpo. Ogni scelta, ogni giocatore, ogni situazione deve essere valutata, ponderata, accettata e condivisa da tutti. Si parla nuovamente di rifondazione del parco giocatori e di esclusioni eccellenti. Chi rimarrà? Chi partirà? Utilizzando il condizionale l’indiziato numero uno a vestire ancora la maglia biancorossa sarebbe Giovanni Cavallaro. All’ex capitano della nocerina la società ha proposto un rinnovo. Ora si attende una risposta dal fantasista che dovrebbe ricoprire il ruolo di ala sinistra nel 4-3-3 del mister. Gli altri pezzi pregiati del club dorico, ovvero Ruffini e Borrelli, sono ancora in stand by. Nel weekend ci sarebbe stato un contatto tra il direttore Marcaccio e i due giocatori. Ancora qualche giorno e anche la loro situazione si delineerà.
Ma andiamo a vedere, reparto per reparto, quali sono gli obiettivi dell’Ancona che sta nascendo.
Capitolo portieri. Si punterà su tre under. Masserano, anche se non ha convinto quando è stato chiamato a sostituire l’infortunato D’Arsiè nelle ultime due partite dei dorici, potrebbe rimanere. E’ un ’95, ha grandi margini di miglioramento e di lui si è sempre detto una gran bene. Sono già stati avviati i contatti con Gianclaudio Lori, altro classe 95, che quest’anno ha vestito la maglia del Tolentino, società poi dichiarata fallita che ha militato nel campionato di eccellenza. Per la maglia numero 1 girano parecchi nomi. Si era parlato di Tavoni della Jesina, ma il direttore Marcaccio sta pensando ad un estremo difensore che ha già giocato qualche partita in Serie B.
In difesa, invece, piacciono Paoli della Vis Pesaro, Mallus della Civitanovese e Cacioli del Perugia che attualmente è impegnato nei playoff per salire in serie B. Il 31enne centrale di Arezzo sarebbe molto lieto di ritornare agli ordini di Cornacchini dopo le esperienze di San Sepolcro e Fano. Se azzardiamo ad una coppia centrale titolare composta da Paoli e Cacioli non dovremmo sbagliare poi molto. Il classe 94 Aurelio Barilaro sarà riconfermato terzino destro, mentre si sondano diverse piste per il terzino sinistro.
E’ ancora in alto mare la situazione dei centrocampisti. Necessitano due over e un under di primissimo livello. Per quanto riguarda gli over, come detto, si aspetta di definire le situazioni del capitano Ruffini e di Borrelli. Per il discorso dell’under tutte le piste portano al cesenate Erik Ballardini, figlio dell’allenatore del Genoa.
Infine, in città si mormora che Andrea Sivilla, classe 86, capocannoniere del campionato con la maglia dell’Agnonese, a ore potrebbe firmare per l’Ancona. Nelle idee di Cornacchini, ai lati di un attaccante centrale dal profilo importante ci sarebbero proprio Cavallaro a sinistra e Sivilla a destra.

Condividi su:
Calcio/Cnd – Ancona, per bomber Sivilla è questione di ore - panoramica

Sintesi: Diversi i nomi in cantiere per la prossima stagione

Articoli simili