VeraTV

Pescara – Orso ucciso, la Pnalm ringrazia Orlando

Pescara – Orso ucciso, la Pnalm ringrazia Orlando
luglio 12
13:26 2013

l Pnalm ringrazia il ministro dell’Ambiente Andrea Orlando per l’attenzione riservata ieri alla morte dell’orso avvenuta pochi giorni fa nel Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise. "Abbiamo avuto modo di leggere le dichiarazioni di Orlando e, apprezzandole molto, desideriamo ringraziarlo per la sensibilità, il sostegno assicurato e l’impegno assunto a mettere in atto ogni possibile provvedimento per evitare il ripetersi di questi incresciosi avvenimenti". "Apprendiamo anche, e ne diamo atto e riconoscimento con grande piacere, che il Ministro è intervenuto sui Presidenti delle Regioni Abruzzo, Lazio e Molise sollecitando alcuni urgenti interventi in materia di accesso alle piste forestali nelle aree maggiormente interessate dalla presenza dell’Orso, di anagrafe canina, di pascolo, di rispetto dei regolamenti sanitari e di misure di tutela nelle Zone Speciali di Conservazione". Nel frattempo, sulla recente uccisione dell’orso è intervenuta oggi l’Associazione Italiana per la Wilderness che indica come uniche strade percorribili "il pagamento dei danni a pastori e agricoltori e il sostentamento dei plantigradi nel territorio protetto del parco". "Non serve a nulla – afferma il segretario generale Aiw Franco Zunino – manifestare contro i bracconieri: non sono le leggi che impediscono l’uccisione degli orsi. Di leggi ne esistono fin troppe che stabiliscono il divieto di uccisione e di caccia in genere. Non sono mai servite a nulla, se non a far irritare chi ne subisce i divieti e quindi a scatenare la rabbia, quella stessa rabbia ed ingiustizia che poi ha spinto e spinge alcuni a farsi giustizia con le proprie mani. Non è questione giustificare le loro azioni, ma di difendere i loro diritti! Solo così si difendono gli orsi".

Condividi su:
Pescara – Orso ucciso, la Pnalm ringrazia Orlando - panoramica

Sintesi: "Il ministro ha mostrato grande sensibilità"

Tags

Articoli simili