VeraTV

San Benedetto – Nuovi sforamenti del tetto dell’ozono

San Benedetto – Nuovi sforamenti del tetto dell’ozono
agosto 05
13:44 2013

Nella giornata di ieri, le stazioni di monitoraggio della qualità dell’aria dell’Arpam hanno rilevato uno sforamento del tetto di ozono a San Benedetto del Tronto e Pesaro/Scarpellini. A San Benedetto la concentrazione oraria e’ stata pari a 186 microgrammi al metro cubo, a Pesaro a 189 mc, in entrambi i casi al di sopra della soglia di 180 microgrammi. La Regione Marche comunica che le altre 11 stazioni non hanno registrato superamenti. L’ozono e’ un gas irritante per gli occhi e le vie respiratorie, e in caso di sforamento del valore massimo, e’ bene evitare che le persone più fragili – anziani, bambini e cardiopatici -, stiano a lungo all’aperto, in particolare nelle ore più a rischio, fra le 12 e le 16. Vanno inoltre evitati sforzi fisici prolungati, ed è raccomandata un’alimentazione leggera, ricca di verdura, frutta e acqua, evitando gli alcolici.

Condividi su:
San Benedetto – Nuovi sforamenti del tetto dell’ozono - panoramica

Sintesi: Un gas irritante per gli occhi

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità