VeraTV

Calcio/Lega Pro 1^ Divisione – Benigni lascia l’Ascoli, al suo posto il genero Manocchio

Calcio/Lega Pro 1^ Divisione – Benigni lascia l’Ascoli, al suo posto il genero Manocchio
settembre 30
16:29 2013

Roberto Benigni si è dimesso oggi dalla carica di amministratore unico dell’Ascoli calcio, che in questa stagione disputa il campionato di Lega Pro Prima divisione girone B. Lo ha fatto in occasione dell’assemblea degli azionisti, durante la quale è stato nominato presidente il genero di Benigni, Guido Manocchio. Nel nuovo Cda entrano anche l’imprenditore ascolano Nico Stallone, già impegnato nel settore giovanile, e il commercialista di Pescara Alessandro Tentoni. Benigni, da 15 anni alla guida della società bianconera, resta azionista di maggioranza. Alle viste c’è però un’assemblea da convocare entro poche settimane per sottoscrivere un aumento di capitale da 4 milioni di euro, che porterà il capitale del club a 5 mln. Si cerca di coinvolgere nell’operazione alcuni imprenditori locali con i quali è in corso una vertenza economica. L’Ascoli calcio attraversa una gravi crisi finanziaria, con Fisco, banche e privati che esigono crediti. Anche il Comune, pressato dalla Corte dei Conti, chiede alla società bianconera il pagamento di 874 mila euro per gli affitti arretrati dello stadio ‘Del Duca’.

Condividi su:
Calcio/Lega Pro 1^ Divisione – Benigni lascia l’Ascoli, al suo posto il genero Manocchio - panoramica

Sintesi: Dopo 15 anni, il patron resta azionista di maggioranza

Articoli simili