VeraTV

Turismo – Estate 2013, San Benedetto la più amata dagli stranieri

Turismo – Estate 2013, San Benedetto la più amata dagli stranieri
novembre 06
20:08 2013

San Benedetto e Senigallia continuano a contendersi lo scettro di regina del turismo marchigiano. La prima è la più amata dagli stranieri, la seconda quella dove si fanno le vacanze più lunghe. A dirlo sono i dati dell’Osservatorio turistico della regione Marche che ha diffuso i dati della stagione estiva. In barba alla crisi sia la riviera delle palme che la città della rotonda sul mare mostrano il segno più. A San Benedetto, i turisti arrivati tra giugno e agosto nelle strutture alberghiere e negli altri esercizi censiti dall’Istat sono stati 113.433. Tradotti in percentuale, fa +6,2% rispetto allo scorso anno. In crescita è anche il dato relativo alle presenze: complessivamente sono stati 716.958, in aumento del 3,8% sul 2012. Ma mentre sugli arrivi, anche di stranieri, San Benedetto batte tutti gli altri comuni costieri, sulle presenze, ovvero il numero di pernottamenti, Senigallia supera la concorrente picena con 787.473 presenze rispetto alle 716.958 di San Benedetto. A livello provinciale, nel piceno i turisti arrivati la scorsa estate sono in tutto 203.361, contro i 199.194 dello scorso anno, il che fa un aumento del 2% sul 2012, un andamento in linea con tutte le altre province della regione. Ciò che non è in linea è il dato sulle presenze complessive: nel Piceno sono rimaste pressoché costanti con una lievissima flessione pari a circa 900 unità. Ancona ha fatto registrare un +2%, Macerata un +0,9%. E a Fermo si è registrato un +2,8%. Ovvero nel periodo estivo ha avuto circa 60mila turisti in meno rispetto al Piceno, ma quasi 300mila presenze in più. Peggio del Piceno solo Pesaro Urbino: -1%. Insomma nonostante tutto nelle Marche il turismo batte la crisi.

Condividi su:
Turismo – Estate 2013, San Benedetto la più amata dagli stranieri - panoramica

Sintesi: Senigallia però ha registrato più presenze

Tags

Articoli simili