VeraTV

Ascoli – Faceva prostituire la figlia 14enne, chiesta condanna a 7 anni per la madre

Ascoli – Faceva prostituire la figlia 14enne, chiesta condanna a 7 anni per la madre
gennaio 21
18:48 2014

Aveva fatto prostituire la figlia 14enne con un imprenditore abruzzese residente ad Ascoli Piceno. La procura della Direzione distrettuale antimafia di Ancona ha chiesto una condanna a sette anni e quattro mesi di carcere per la madre nigeriana. Per l’uomo è stata invece chiesta una condanna a otto anni. Il Gup del Tribunale di Ancona, preso atto delle richieste avanzate dall’accusa e dell’arringa degli avvocati difensori, ha rinviato il processo, che si svolge con rito abbreviato, al prossimo 7 febbraio, giorno in cui è attesa la sentenza. La terribile storia di prostituzione minorile era stata denunciata dalla stessa ragazzina ai Carabinieri di Ascoli che hanno indagato e pedinato il cliente, scoprendolo in flagranza di reato.

Condividi su:
Ascoli – Faceva prostituire la figlia 14enne, chiesta condanna a 7 anni per la madre - panoramica

Sintesi: Otto anni invece per l'imprenditore abruzzese, cliente della minore

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità