VeraTV

P. S. Elpidio – Agguato via Mameli, altri due arresti

P. S. Elpidio – Agguato via Mameli, altri due arresti
gennaio 25
18:37 2014

Si chiude il cerchio sui responsabili della brutale aggressione avvenuta in pieno centro a Porto Sant’Elpidio (Fermo) lo scorso agosto ai danni di una coppia di romeni per ragioni legate al controllo del territorio per il mercato della prostituzione. I carabinieri di Fermo hanno arrestato, con una complessa operazione di polizia internazionale, due romeni – Jecu Cipriani, 37 anni, e Soprovic Catalin Mugurel, 33 anni – corresponsabili dell’agguato del loro connazionale Paul Sergiu e della sua compagna, finito in carcere poco dopo per altri reati. Le ricerche erano iniziate immediatamente anche con una serie di perquisizione domiciliari nel Fermano e nel Maceratese, ma il solo a finire in carcere era stato Balogh Mandache, 39 anni, sorpreso in un’abitazione di Porto Sant’Elpidio dove risiedeva da tempo. Gli investigatori sono ora riusciti a localizzare, anche con una serie di riscontri internazionali, gli altri responsabili, rintracciati in Austria e nel Lazio. Mugurel è stato preso vicino Innsbruck, mentre Cipriani era a Lavinio nei pressi di Roma.

Condividi su:
P. S. Elpidio – Agguato via Mameli, altri due arresti - panoramica

Sintesi: Con l'arresto di altri due romeni si chiude il cerchio sui responsabili

Tags

Articoli simili