VeraTV

Falerone – I lupi scendono a valle e fanno mattanza di agnelli

Falerone – I lupi scendono a valle e fanno mattanza di agnelli
marzo 21
19:07 2014

Non sarà una Pasqua serena per i Moi, una famiglia di pastori che dagli anni 70 si è trasferita dalla Sardegna a Sant’Angelo in Pontano, al confine con Falerone. La scorsa notte i lupi hanno attaccato il loro gregge facendo una mattanza in piena regola. L’agguato è accaduto a calvallo tra le province di Fermo e Macerata. Erano le 3 quando Salvatore Moi, ha sentito i suoi cani abbaiare, ma le campanelle al collo delle 400 pecore del suo gregge non segnalavano nessun allarme. Alle 5 del mattino però quando la famiglia di allevatori di contrada Moilana si è svegliata per cominciare la mungitura ha fatto la macabra scoperta. Nel campo c’erano agnellini letteralmente sgozzate.

Sarebbero una ventina i capi morti, mentre altri dieci sono spariti tra i boschi per la paura dopo essere stati inseguiti dal branco di lupi arrivato fino alla valle del Tenna forse per fame o perché in sovrannumero. E non è la prima volta. Gli attacchi sono iniziati in estate e sono continuati da ottobre ad oggi per almeno tre o quattro volte, ma nessuno sembra dare risposte a questo problema.

Gli allevatori della zona sono disperati. Perdere trenta pecore in una notte insomma mette a rischio i bilanci familiari. Anche perché l’attacco dei lupi oltre a eliminare il bestiame crea danni alla produzione di latte e formaggi dato che per lo spavento le pecore possono s,mettere di produrre latte anche per mesi. I lupi, secondo i pastori, stano aumentando, si parla di un +15% all’anno, e quel che è peggio stanno scendendo verso le valli.

Condividi su:
Falerone – I lupi scendono a valle e fanno mattanza di agnelli - panoramica

Sintesi: Una ventina gli animali sgozzati, allevatori disperati: "I lupi aumentano"

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Nepi banner 300×90
pubblicità