VeraTV

Ancona – L’elisoccorso marchigiano volerà anche in Umbria

Ancona – L’elisoccorso marchigiano volerà anche in Umbria
aprile 11
16:03 2014

E’ stata sottoscritta questa mattina a Perugia un’intesa che consente l’utilizzo anche in Umbria del servizio di Elisoccorso già operativo nelle Marche, con base a Fabriano, a supporto dell’emergenza nell’entroterra marchigiano. Il protocollo d’intesa con il quale le due Regioni hanno definito le modalità di impiego dell’elicottero, è stato firmato presso l’Azienda ospedaliera di Santa Maria della Misericordia dal presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca e dalla presidente dell’Umbria Catiuscia Marini, dai direttori generali delle Aziende ospedaliere di Perugia, Walter Orlandi, e di Ancona, Paolo Galassi. "La Regione Marche – ha detto Spacca – ha voluto fermamente questa intesa, che rafforza il diritto alla salute per una parte importante dei nostri rispettivi territori, l’entroterra appenninico. L’elisoccorso rende il fondamentale sistema dell’emergenza al servizio delle comunità dell’Appennino, efficiente e appropriato. La firma di oggi si inserisce in un percorso più ampio di sinergia e collaborazione tra Marche e Umbria, che mi auguro possa essere sempre più forte. E’ di grande importanza creare le masse critiche necessarie per aumentare ancora di più l’efficienza e la virtuosità che già caratterizzano le nostre due regioni in tutti i campi”. ”Accanto alla sanità – ha aggiunto il governatore – Marche e Umbria sono destinate a collaborare sempre di più, ad esempio nelle connessioni infrastrutturali. Sono già in corso sinergie per la realizzazione della Direttissima Ancona-Perugia, della Civitanova-Foligno, della Fano-Grosseto. Abbiamo lavorato insieme anche per l’inserimento dell’Umbria nella strategia della Macroregione adriatico ionica. Il protocollo che firmiamo oggi, quindi, non riguarda solamente il servizio di emergenza per l’area appenninica, ma rafforza l’integrazione tra due regioni che vogliono essere protagoniste ed esempio per il Paese". L’eliambulanza sarà in grado di raggiungere, in casi di emergenza, ogni località dell’Umbria in un tempo minimo di 5 minuti nelle aree dell’Appennino confinanti con la base di Fabriano, fino ad un tempo massimo di 20 minuti, per raggiungere la località umbra più lontana come Orvieto.

Condividi su:
Ancona – L’elisoccorso marchigiano volerà anche in Umbria - panoramica

Sintesi: Un protocollo d'intesa fra due Regioni

Tags

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità