VeraTV

Fermo – Nella Brambatti: “Non sono Renzi, ma ora cambiamo passo anche noi”

Fermo – Nella Brambatti: “Non sono Renzi, ma ora cambiamo passo anche noi”
aprile 18
18:00 2014

Guarda avanti il sindaco di Fermo Nella Brambatti (Pd) che per la terza volta rinnova la squadra, dopo le dimissioni di due assessori. La nuova giunta (con un mix di esterni) è stata presentata alla stampa: ai Servizi sociali il sindaco ha nominato Silvana Zechini, che ha ottenuto anche le deleghe alla Scuola e Immigrazione. Lo Sport è andato a Franco Menicali, "fermano importato" come si è definito lui stesso, mentre a Nunzio Giustozzi, docente di storia, sono state affidate le deleghe alla Cultura e Beni culturali. Matteo Silenzi, già con delega all’Ambiente è diventato anche vicesindaco prendendo il posto del dimissionario Trasatti. Daniele Fortuna conserva le deleghe alla Polizia municipale e Commercio, Loredana Alidori al Bilancio e Partecipate, Luigi Montanini resta ai Lavori pubblici e Matteo Tomassini al Turismo, Politiche abitative e Agricole. "Ho un obiettivo: quando mi sono candidata mi sono impegnata ad avere un rapporto costruttivo nei confronti della comunità che mi ha votato e anche do chi non mi ha votato" ha detto il sindaco. ”Problemi fisiologici nella maggioranza ci possono essere, ma anche con metodologie e scopi diversi si può raggiungere l’obiettivo comune”. La Brambatti ha sottolineato anche la necessità di un nuovo modo di comunicare: "So di non essere Renzi a livello comunicativo, ma a volte promuovere quello che si fa mi diventa difficile, perché valuto come esposizione dell’io quello che invece è un dovere di chi si candida ad amministrare una città".

Condividi su:
Fermo – Nella Brambatti: “Non sono Renzi, ma ora cambiamo passo anche noi” - panoramica

Sintesi: Presentati i tre nuovi assessori Zechini, Menicali e Giustozzi

Tags

Articoli simili