VeraTV

Teramo – Due candidati per la presidenza della Provincia

Teramo – Due candidati per la presidenza della Provincia
settembre 22
14:38 2014

Due candidati alla presidenza della Provincia di Teramo, come da previsioni e annunci: Domenico “Renzo” Di Sabatino, capogruppo uscente della minoranza e candidato del Centrosinistra, e Gabriele Astolfi, sindaco di Atri e candidato per il Centrodestra. Tre in tutto le liste depositate alle 12 di oggi. Il Centrosinistra si presenza con la lista “La Casa dei Comuni”, con tre donne (su 4 possibili su 12 nomi), un sindaco e la presenza di Sel e Scelta Civica oltre, chiaramente, il Pd. Il Centrodestra si presenta con due liste: “La forza del territorio con Astolfi”, mista tra Forza Italia e Futuro In, con all’attivo due sindaci candidati (Penna Sant’Andrea ed Alba Adriatica) e i due consiglieri comunali di Teramo, Franco Fracassa e Raimondo Micheli, e poi c’è la lista “Costituente Popolare per Teramo”, ragionata da Paolo Tancredi e Mauro Di Dalmazio, con l’assessore provinciale uscente Massimo Vagnoni e consiglieri e assessori distribuiti sul territorio. Se il Centrosinistra e la lista “Costituente Popolare per Teramo” si presentano con una lista  a 12, si ferma quota 9 candidati la lista disegnata da Forza Italia e Futuro In. Un dato che non passa inosservato agli addetti ai lavori. Ma soprattutto un altro dato politico si annuncia decisivo: l’appoggio a Gabriele Astolfi da parte della Costituente Popolare per Teramo non è affatto automatico e scontato. Astolfi, per la serie, dovrà conquistare il voto della seconda lista del Centodestra. E intanto il già dato per Presidente, Di Sabatino, gongola. Entro il 24 il Comitato istituito presso la Provincia di Teramo conta di completare le verifiche delle tre liste e vararne o meno l’ammissione al voto del 12 ottobre.

Condividi su:
Teramo – Due candidati per la presidenza della Provincia - panoramica

Sintesi: Si tratta di Renzo Di Sabatino e Gabriele Astolfi

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità