VeraTV

Ancona – Processato due volte con l’accusa di stalking

Ancona – Processato due volte con l’accusa di stalking
ottobre 08
10:10 2014

Processo bis ad Ancona con l’accusa di stalking ai danni dell’ex fidanzata, per un ragazzo anconetano di 21 anni. Il giovane, già sotto processo per sequestro di persona, lesioni e stalking nei confronti di una ventiduenne osimana, è stato rinviato di nuovo a giudizio dal Gup Paola Moscaroli per altri atti persecutori commessi tra l’agosto e l’autunno del 2013 contro la ragazza. Durante la burrascosa relazione, l’imputato sarebbe arrivato a picchiare la ragazza, a impedirle di uscire dall’auto e a costringere lei e la sua famiglia a rivolgersi ad uno psicoterapeuta per superare lo choc. Per tali circostanze il giovane era stato già rinviato a giudizio e il processo inizierà il 30 ottobre. Oggetto del nuovo giudizio, che invece inizierà il 28 novembre, saranno altri atti persecutori (pedinamenti continui, controlli anche mediante gli amici, sms minacciosi) che il ragazzo avrebbe messo in atto nel periodo successivo. L’imputato respinge le accuse: la difesa sostiene che tra i due vi era solo una relazione turbolenta ma che sarebbe stata lei a cercarlo in modo ossessivo dopo che il ventunenne l’aveva lasciata.

Condividi su:
Ancona – Processato due volte con l’accusa di stalking - panoramica

Sintesi: Perseguitava ed aveva sequestrato in casa un'osimana

Tags

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità