VeraTV

Teramo – Fallito anche il secondo recupero dei corpi degli alpini

Teramo – Fallito anche il secondo recupero dei corpi degli alpini
novembre 16
12:31 2014
Il forte vento in quota rimanda ancora una volta le operazioni di recupero dei corpi dei due giovani alpini morti sul Gran Sasso durante un’escursione. Giovanni De Giorgi, 26 anni di Galatina (Lecce), e Massimiliano Cassa, 29, di Corato (Bari) sono stati ritrovati ieri mattina, dopo un’intera notte di ricerche, sulla Via Normale che porta alla vetta del Corno Grande. Una prima operazione di recupero era stata compiuta sabato ma senza successo e tutto era stato rinviato a domenica. Questa mattina, però, anche il secondo tentativo è stato reso vano dal vento e delle condizioni meteo avverse che a 2500 metri fermano il termometro a meno sette gradi. I corpi delle vittime, già sabato pomeriggio, erano stati ancorati al terreno, custoditi in barelle. Quindi i soccorritori erano scesi a piedi a valle, passando per il versante teramano. Questa mattina, dopo il secondo mancato recupero, al via un summit di Forestale, Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco per decidere le modalità dell’intervento. Le due vittime erano entrambi caporal maggiore al 9/o reggimento Alpini dell’Aquila. Erano partiti sabato mattina da Campo Imperatore per un’escursione. Molto probabilmente a causa della nebbia sono finiti in una zona con neve ghiacciata e da quota 2500 circa sono scivolati per oltre 300 metri, finendo in un canalone. A dare l’allarme un altro militare, non vedendoli rientrare in caserma. 
Condividi su:
Teramo – Fallito anche il secondo recupero dei corpi degli alpini - panoramica

Sintesi: Il vento forte impedisce l'intervento dei soccorritori

Tags

Articoli simili