VeraTV

Teramo – Stanata un’azienda che aveva evaso due milioni di euro

Teramo – Stanata un’azienda che aveva evaso due milioni di euro
gennaio 30
16:14 2015

Non avevano dichiarato oltre 2 milioni di euro di ricavi, presentando una denuncia dei redditi per gli anni d’imposta 2010 e 2011 pari a zero: la Finanza ha accertato che in quegli anni, invece, i titolari di una ditta del settore manifatturiero con sede a Pineto (Teramo) avevano effettuato non solo operazioni immobiliari e commerciali, ma aveva anche conseguito profitti importanti. Il tutto omesso al Fisco per evitare anche le imposte in materia di tassazione diretta e indiretta. A scoprire la maxi evasione sono stati gli uomini del nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Teramo, che hanno condotto una profonda e complessa verifica fiscale, anche se in presenza di una contabilità molto carente. E’ stato ricostruito il ciclo delle operazioni di gestione dell’attività manifatturiera, individuando i ricavi non denunciati, oltre a un’evasione ai fini Ires per 44 mila euro, con Iva dovuta per 373 mila euro. Nell’ambito della stessa verifica è stata rilevata un’evasione immobiliare per la compravendita di un terreno e di un immobile con ricavo non dichiarato per 305 mila euro. Il titolare della società è stato denunciato alla magistratura per violazioni in materia penale-tributaria, come l’infedele dichiarazione dei redditi. La Finanza ha sottolineato il collegamento di questo intervento fiscale con un altro filone investigativo che aveva portato, nel dicembre 2014, alla scoperta di un altro caso di evasione milionaria per 2,2 milioni di euro, commesso da un’impresa immobiliare con sede a Silvi Marina.

Condividi su:
Teramo – Stanata un’azienda che aveva evaso due milioni di euro - panoramica

Sintesi: A scoprire la maxitruffa gli uomini della polizia tributaria

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità