VeraTV

Controguerra – Sventato furto da 80mila euro in un’azienda di pesce congelato

Controguerra – Sventato furto da 80mila euro in un’azienda di pesce congelato
marzo 23
13:06 2015
Maxifurto di pesce surgelato sventato da carabinieri e vigilanza privata in un’azienda sulla bonifica del Tronto, a Controguerra. 
Nella notte tra sabato e domenica, infatti, grazie anche all’intervento degli addetti di un istituto di vigilanza, i militari della compagnia di Alba Adriatica, hanno recuperato un Tir frigo, all’interno del quale erano stipati dei bancali di pesce surgelato. L’altra metà del carico, invece, era pronta per essere portata via a bordo di un altro mezzo. Un autoarticolato che era stato rubato ad Orta Nova, nel foggiano. Se il furto fosse stato andato a buon fine, avrebbe fruttato almeno 80mila euro. I carabinieri hanno anche recuperato un autocarro (Renault Berlingo) rubato a Tortoreto in una officina meccanica. Non è la prima volta che i malviventi cercano di mettere a segno furti  lungo la provinciale 1. Un colpo fotocopia fallì il 2 maggio dello scorso anno. I ladri dovettero fuggire a mani vuote dalla Cobraservice di Controguerra. Senza prender nulla della merce che era stata stoccata alla Freezing Center Fish (all’altezza della rotatoria che conduce a Monsampolo). Scapparono inseguiti dal titolare che avevano notato movimenti sospetti in un giorno festivo. Un furto di pomeriggio ma la maggiore parte delle azioni crimonose vengono compiute di notte. Il buio e la zona isolata permettono, infatti, di agire indisturbati. Sempre lo scorso anno, ad aprile, un altro colpo da 60mila euro fu messo a segno alla Termotecnica di Controguerra. I due malviventi, di Spoltore, vennero però successivamente arrestati. 
Condividi su:
Controguerra – Sventato furto da 80mila euro in un’azienda di pesce congelato - panoramica

Sintesi: Un altro colpo simile era fallito nel maggio scorso

Tags
Condividi

Articoli simili

Banner Terca 300×250
veratv 300×90 TGM
veratv 300×90 TGA
pubblicità