VeraTV

Omicidio Sarchiè – Il processo potrebbe aprirsi il primo luglio

Omicidio Sarchiè – Il processo potrebbe aprirsi il primo luglio
aprile 21
18:05 2015
Processo Sarchiè: il primo luglio si potrebbe andare in aula con il giudizio immediato cautelare. La Procura, visti i gravi indizi di colpevolezza, aveva chiesto al gip Domenico Potetti che i siciliani Giuseppe e Salvo Farina (padre e figlio) nonché Santo Seminara e Domenicao Torrisi venissero giudicati con questo rito speciale. Un rito che prevede l’assenza dell’udienza preliminare. Il processo, in pratica, si dovrebbe aprire direttamente il primo luglio presso la Corte d’Assise di Macerata. Ma il condizionale è d’obbligo perché Salvo e Giuseppe Farina così come gli altri due imputati potrebbero anche optare per la scelta del rito abbreviato che stralcia un terzo della pena. I due, padre e figlio,  sono accusati di aver ucciso Pietro Sarchiè, loro rivale nella vendita del pesce nelle zone dell’Alto Maceratese. Secondo il procuratore Giovanni Giorgio, in più occasioni avrebbero dimostrato di non tollerare la concorrenza del sambenedettese che da 40 anni lavorava con la sua affezionata clientela fra Seppio e Pioraco. 
Il 18 giugno dello scorso anno, secondo la ricostruzione, lo bloccarono con un finto tamponamento dinanzi alla Chiesa del Perito, fra Sellano e Seppio, e poi lo uccisero a bruciapelo con sei colpi di pistola. L’ultimo, fatale, al capo. Quindi diedero fuoco al cadavere e lo seppellirono nei presi di una chiesa diroccata nelle campagne della Valle dei Grilli, a San Severino. Nei giorni seguenti il delitto si preoccuparono di smontare il Ford Transit di Sarchiè, usando il garage messo a loro disposizione dal “compare” Santo Seminara. Quest’ultimo indagato, assieme a Domenico Torrisi, per favoreggiamento. Lo stesso Seminara è stato accusato da Giuseppe Farina di essere autore materiale del delitto. Ricostruzione non attendibile secondo la Procura che bolla le dichiarazioni del 40enne come un mero tentativo di risparmiare qualche anno di carcere al figlio 19enne. 
Condividi su:
Omicidio Sarchiè – Il processo potrebbe aprirsi il primo luglio - panoramica

Sintesi: Il gip accoglie la richiesta del giudizio immediato

Tags

Articoli simili