VeraTV

Porto San Giorgio – Ubriaco in Chiesa si getta a terra per l’elemosina

Porto San Giorgio – Ubriaco in Chiesa si getta a terra per l’elemosina
aprile 21
17:31 2015

Fa irruzione nella chiesa di Gesù Redentore durante le funzioni religiose e, completamente ubriaco, si getta a terra per ottenere l’elemosina. Per un giovane di origini africane l’eclatante gesto è diventato ormai routine. E don Pietro Gervasio e i suoi parrocchiani non sanno più cosa fare: "Povero ragazzo, è sempre ubriaco. Si butta a terra appositamente. E’ successo sabato con un matrimonio in corso e – racconta don Pietro Gervasio, parroco della chiesa del quartiere sud – ieri durante un funerale. Quel ragazzo, di origini africane, si butta a terra sul sagrato mentre tutta la gente sta pregando. E molti si impauriscono. Quando succede chiamiamo sempre le autorità e i sanitari che lo accompagnano al pronto soccorso. Ma poi torna. Non so dove viva. A volte è violento, sbatte le porte. E un po’ di tempo che si aggira intorno alla chiesa. Ma adesso ha iniziato a fare irruzione anche durante le funzioni religiose. Poi si lascia cadere. E la gente, sentendo quel tonfo, si spaventa e si mobilita. Ieri alcuni parrocchiani lo hanno soccorso. E a quel punto ha iniziato a inveire contro tutti con parolacce e volgarità. Non cerca nemmeno l’aiuto della Caritas"

Condividi su:
Porto San Giorgio – Ubriaco in Chiesa si getta a terra per l’elemosina - panoramica

Sintesi: Per il giovane africano il gesto è diventato routine

Tags

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità