VeraTV

Gambia – L’Idra Q è ancora nel porto di Banjul con tutto l’equipaggio

Gambia – L’Idra Q è ancora nel porto di Banjul con tutto l’equipaggio
maggio 04
19:03 2015
Tutti li aspettano a braccia aperte. Tutti speravano che già oggi avrebbero potuto lasciare il Gambia. Nazione tanto bella ma ricordo di una lunga detenzione. Ed invece Massimo Liberati e Sandro De Simone sono ancora lì, a Banjul. Colpa di procedure burocratiche da espletare. Colpa di passaporti e pratiche per far ripartire dal porto africano l’Idra Q, il peschereccio che lo scorso 2 marzo era finito sotto sequestro. Bloccato alle autorità locali perché a bordo, sebbene non utilizzate, aveva reti dalle maglie più strette del consentito.

Il direttore di macchina sambenedettese ha fatto sapere alla famiglia che, al momento, non può ripartire dal Gambia. Che deve restare lì finché la società armatrice, cioè l’Italfish di Martinsicuro, non avrà ottenuto tutta la documentazione necessaria. Sul posto c’è Federico Crescenzi, figlio del noto armatore Santino. Si sta occupando da mesi dell’Idra Q e, grazie alla sua mediazione, De Simone e Liberati sono stati scarcerati.

Il sambenedettese è stato, infatti, rinchiuso in carcere per sette giorni prima di finire ai domiciliari in albergo. Il comandante, residente a Silvi Marina, ha sopportato due settimane di prigione prima che il giudice desse l’ok al suo trasferimento in un albergo della capitale. Adesso che, dopo l’udienza del 22 aprile e la sentenza del 30, tutto è stato risolto, si sperava potessero rientrare presto in patria per riabbracciare le loro famiglie.

Le tappe sarebbero state: raggiungere il Senegal in mare e poi martedì un aereo che li avrebbe riportati a casa. Ma non è stato possibile perché ci sono ancora le ultime pratiche da ultimare. C’è una certezza: Liberati, tramite la nostra pagina Facebook, fa sapere che ci sarebbe molto da raccontare e che l’unico aiuto concreto l’hanno avuto dalla società armatrice. La diplomazia, almeno nel loro caso, ha fallito. 

Condividi su:
Gambia – L’Idra Q è ancora nel porto di Banjul con tutto l’equipaggio - panoramica

Sintesi: La nave dopo il dissequestro sarebbe dovuta ripartire verso il Senegal

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Nepi banner 300×90
pubblicità