VeraTV

San Severino – Tenta il suicidio dopo una lite con la compagna, salvato dai Carabinieri

San Severino – Tenta il suicidio dopo una lite con la compagna, salvato dai Carabinieri
maggio 08
17:23 2015

Ha tentato di impiccarsi in garage dopo una lite con la convivente che voleva lasciarlo, e che aveva chiamato i carabinieri per paura della sua reazione. I militari lo trovano svenuto nel garage e gli salvano la vita. E’ successo la notte scorsa in un’abitazione di San Severino Marche (Macerata). L’aspirante suicida è un muratore di 45 anni. Una pattuglia è arrivata sul posto mentre la donna preparava la valigia. Il compagno sembrava tranquillo, ma ad un certo punto si è allontanato senza dire niente. Dopo alcuni minuti i militari sono scesi a cercarlo, e, notata la saracinesca basculante del garage alzata di qualche centimetro, sono entrati e l’hanno trovato appeso con una corda al collo al corrimano di una scala. Era svenuto, ma i Cc lo hanno sottoposto a manovre di rianimazione, fino a quando non ha ripreso a respirare. Poi è arrivata un’ambulanza del 118 che l’ha condotto in ospedale. Il muratore è in prognosi riservata ma se la caverà.

Condividi su:
San Severino – Tenta il suicidio dopo una lite con la compagna, salvato dai Carabinieri - panoramica

Sintesi: L'uomo è ricoverato in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità