VeraTV

Calcio, Lega Pro – Playoff: Ascoli ko al Del Duca, stagione finita

Calcio, Lega Pro – Playoff: Ascoli ko al Del Duca, stagione finita
maggio 17
19:22 2015
Il sogno playoff dell’Ascoli si spegne all’overtime. La dura legge dei playoff premia la Reggiana che esce con la qualificazione al termine di una gara dalla mille emozioni. In un Del Duca da record si consuma un pomeriggio amaro per i colori bianconeri. Si parte con il Pichio schierato con il 4-2-3-1, modulo preferito di Petrone. Perez prima punta con Nardini, Grassi e Tripoli a supporto. Colombo disegna il 4-3-3 con Ricci a completare il tridente con Ruopolo e Siega. L’avvio è nel segno bianconero: Grassi mette subito in partita Feola. Al nono minuto l’episodio che indirizzerà la gara: Avogadri atterra Siega, rigore sacrosanto, discutibile il rosso diretto. Bruccini spiazza Lanni, Del Duca ammutolito. L’Ascoli dovrà giocare in dieci almeno una novantina di minuti recuperi compresi. Ma la voglia del Picchio è tanta e il pari arriva su uno stacco imperioso di Pelagatti su cross tagliato di Grassi. Non c’è tregua la gara è tiratissima, l’agonismo è alle stelle. Grassi ci prova con una gran botta da fuori. Poi ci ritenta su invito di Perez. La Reggiana sembra aspettare il momento propizio per colpire. 
IN avvio di ripresa granata subito pericolosi con  Ricci su tocco di Ruopolo, palla alta. Colombo aumenta il potenziale offensivo con l’ingresso di Giannone per Ricci. Petrone tira fuori Tripoli per Mustacchio. La Reggiana ha in mano la gara:  Angiulli ci prova con una gran botta da fuori. Poi quasi a sorpresa va in vantaggio: minuto 82 Mustacchio piazza la zampata vincente su situazione di corner. Il del duca esplode. La Reggiana si spinge disperatamente in attacco: Ruopolo fa venire i brividi ai tifosi bianconeri, palla a pochi centimetri dall’incrocio. Poco dopo flipper in area bianconera e Lanni viene beffato da Spanò: si va ai supplementari. L’Ascoli in 10 ha pochissime energie e la Reggiana non perdona. Ci prova Giannone, Lanni è attento. Nell’ultimo minuto del primo supplementare Ruopolo mette dentro su assist di Andreoni. L’Ascoli ora deve scalare il Tourmalet. Il pari arriva pure con Mustacchio, anche qui mille dubbi sulla chiamata dell’assistente di linea, che annulla per fuorigioco. A 10 dalla fine la Reggina archivia il caso. Contropiede perfetto chiuso da Giannone. All’Ascoli crollano i nervi: Perez prima e Altobelli poi si guadagnano il rosso. I bianconeri chiudono in 8 l’ultima gara dell’anno. La Reggiana affronterà il Bassano. Per il Picchio il futuro inizia adesso.  
Condividi su:
Calcio, Lega Pro – Playoff: Ascoli ko al Del Duca, stagione finita - panoramica

Sintesi: Bianconeri piegati 2-4 ai supplementari dalla Reggiana

Articoli simili