VeraTV

Jesi – Picchiata e derubata dall’ex convivente, in manette un nigeriano

giugno 17
21:19 2015
Condividi su:
Jesi – Picchiata e derubata dall’ex convivente, in manette un nigeriano - panoramica

Sintesi: Jesi - Picchiata e derubata dall'ex convivente, in manette un nigeriano

Tags

Articoli simili

Jesi – Picchiata e derubata dall’ex convivente, in manette un nigeriano

Jesi – Picchiata e derubata dall’ex convivente, in manette un nigeriano
giugno 17
18:30 2015
La teneva d’occhio da giorni, seguendo ogni suo spostamento. Ma l’aggressione ai danni della ex convivente si è consumata solo martedì mattina. In manette, un nigeriano di 29 anni,  residente a Jesi. L’uomo, disoccupato e incensurato, è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di lesioni e scippo ai danni della ex compagna, una connazionale di 25 anni. L’aggressione si è consumata in pieno giorno, nel parcheggio del centro commerciale l’Arcobaleno. La giovane vi si era recata, come ogni giorno, per fare la spesa. L’uomo, che conosceva bene le sue abitudini, ha atteso il suo arrivo poco distante dall’ingresso del supermercato.  Dopo averla vista, l’ha aggredita alle spalle, colpendola violentemente con pugni e spintoni. Non contento, le ha rubato la borsa ed è riuscito a fuggire prima dell’intervento dei soccorsi. Nonostante i colpi e le percosse, la giovane è riuscita a dare l’allarme. I Carabinieri, già avvertiti dal personale del centro commerciale, si sono immediatamente messi sulle tracce del nigeriano. Lo hanno trovato poco dopo, nella sua abitazione, mentre era intento a frugare nella borsa della ex. La refurtiva – 300 euro in tutto – è stata riconsegnata alla vittima mentre per il 29enne si sono spalancate le porte del carcere. 
Condividi su:
Jesi – Picchiata e derubata dall’ex convivente, in manette un nigeriano - panoramica

Sintesi: L'aggressione, davanti al centro commerciale L'Arcobaleno

Tags

Articoli simili

veratv 300×90 TGM
veratv 300×90 TGA
pubblicità