VeraTV

Ascoli – Caso stadio: via libera al progetto preliminare

Ascoli – Caso stadio: via libera al progetto preliminare
luglio 28
19:22 2015
Dopo mesi di ritardi e continui rinvii è stato finalmente varato il progetto preliminare per la riqualificazione dello Stadio Cino e Lillo del Duca di Ascoli. L’ok della Giunta comunale dopo la disponibilità del Credito sportivo a finanziare i lavori che interesseranno la Tribuna Est. 
La nuova struttura dovrebbe ospitare circa 3.900 posti riparati all’ombra di una tettoia in acciaio. I tre piani interni al prefabbricato ospiteranno negozi, bar e persino una palestra nell’area sud.  Un’opera che dovrà essere accessibile a tutti. Un ascensore installato nell’ingresso laterale B permetterà di raggiungere i posti in prima i posti in prima fila, riservati ai disabili. Lo stadio nella sua forma finale "presenterà quattro torri perimetrali che sorreggeranno attraverso dei cavi la copertura delle zone angolari permettendo alla viabilità del lato est di allargarsi da una a due corsie. Il tutto per un investimento pari a 2,5 milioni di euro. Una somma che il Comune ha trovato last minute con la formula del prestito venticinquennale. Un risultato non del tutto scontato visto le polemiche che dallo scorso marzo sono state al centro di un acceso dibattito politico. Meno di una settimana fa, il capogruppo Pd Francesco Ameli si era visto costretto a rivolgersi al Prefetto per mettere fine al silenzio dell’Amministrazione andata avanti fino ad oggi sbandieranno solo con un rendering. Ora che i fondi ci sono bisognerà premere il piede sull’acceleratore e sperare che i lavori inizino in fretta. La fine dell’operazione è prevista infatti per giugno 2016, ma prima c’è da demolire l’attuale tribuna fatiscente, che non verrà più fatta esplodere con della dinamite, come annunciato inizialmente. L’amministrazione deve ancora approvare il progetto definitivo e poi quello esecutivo. Il restyling vero e proprio sembra ancora lontano.
Condividi su:
Ascoli – Caso stadio: via libera al progetto preliminare - panoramica

Sintesi: Prestito venticinquennale da 2,5 milioni di euro

Articoli simili