VeraTV

Acquasanta – Si accascia nel bosco e muore

Acquasanta – Si accascia nel bosco e muore
settembre 30
18:26 2015

E’ morto nel bosco per un malore. Francesco Buonamici, 82 anni, era a Novele di Acquasanta. L’anziano, insieme con i suoi due fratelli, si era recato in un terreno di loro proprietà per compiere un lavoro di ripulitura dalle erbacce delle piante di castagne. Si è accasciato al suolo  ed i fratelli hanno contattato subito i soccorsi e sul posto è giunto il personale del 118 che ha gli ha prestato le prime cure. L’intervento dei sanitari, purtroppo, si è rivelato inutile perché il cuore dell’uomo aveva già cessato di battere. Considerata la zona particolarmente impervia e difficile da raggiungere, per recuperare l’anziano si è reso necessario l’intervento dell’elicottero dei vigili del fuoco proveniente da Pescara. I pompieri abruzzesi insieme ad una squadra di Ascoli hanno caricato a bordo l’anziano che è poi stato preso in consegna dal personale sanitario. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Acquasanta.  Francesco Buonamici era originario di Acquasanta ma da tempo si era  trasferito a San Benedetto dove viveva insieme con la moglie e i due figli. Doveva solo compiere dei lavoretti con i fratelli per passare un po’ il tempo visto che era pensionato. Non aveva avuto di recente problemi di salute e dunque nessuno pensava a questo drammatico epilogo. 

Condividi su:
Acquasanta – Si accascia nel bosco e muore - panoramica

Sintesi: La tragedia a Novele

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità