VeraTV

Teramo – Antincendio, la Asl sospende il servizio ad Atri

Teramo – Antincendio, la Asl sospende il servizio ad Atri
ottobre 06
05:30 2015

Soppressa la squadra dell’antincendio  che lavorava all’ospedale di Atri. Il personale è stato trasferito a Teramo, al Mazzini, e a tutti è stato applicata la riduzione dell’orario di lavoro e quindi anche degli stipendi. Tutto questo fino a fine dicembre quando la direzione della Asl di Teramo ma anche la Regione Abruzzo dovrà decidere del destino dei 28 dipendenti il cui servizio costerebbe troppo alla sanità abruzzese secondo quanto riferiscono i dirigenti della sanità teramana.

Sull’argomento il direttore generale della Asl di Teramo, Roberto Fagnano che oggi ha preso parte ad uno specifico convegno sull’antincendio a Roma spiega: “E’ ancora incerto se la sorveglianza antincendio deve essere svolta in via esclusiva da personale esterno oppure no. La sussistenza di questo obbligo non è stato ancora chiarita e sull’argomento abbiamo posto un quesito al Comando dei Vigili del Fuoco che ancora non risponde e che consiste nel capire se sarebbe ancora valida la norma applicata anni fa al Mazzini, sulla quale vi è una prescrizione sempre da parte dei Vigili che chiedevano una sorveglianza esterna ulteriore. A noi – prosegue Fagnano – risulta che a giugno sia entrata in vigore una nuova regola tecnica, per questo motivo il servizio al Mazzini proseguirà fino a dicembre, poi si vedrà”.

Condividi su:
Teramo – Antincendio, la Asl sospende il servizio ad Atri - panoramica

Sintesi: Riduce le ore e gli stipendi ai dipendenti

Articoli simili