VeraTV

Ascoli – Omicidio Jason Pruscino, padre a giudizio anche per violenza di gruppo

Ascoli – Omicidio Jason Pruscino, padre a giudizio anche per violenza di gruppo
ottobre 28
19:21 2015
Violenza sessuale di gruppo. Questa l’accusa per la quale il gup del Tribunale di Ascoli Piceno Rita De Angelis ha rinviato a giudizio Denny Pruscino, di 34 anni, di Folignano, e suo fratello Carlo di 29 anni. A metterli nei guai un’intercettazione ambientale fatta dai carabinieri nella quale Katia Reginella, ex moglie di Pruscino, avrebbe affermato di essere stata costretta in più occasione a sottostare a rapporti sessuali con Denny, il fratello Carlo e un altro fratello ancora che all’epoca dei fatti, il 2006, era minorenne.

Di lui si sta occupando la Procura presso il Tribunale per i Minori di Ancona che ha recentemente chiuso l’indagine a suo carico. Denny Pruscino è in carcere per scontare una condanna all’ergastolo con isolamento diurno perché ritenuto colpevole dell’omicidio volontario del figlio Jason, di pochi mesi con l’aggravante del vincolo di parentela, e distruzione di cadavere, mai ritrovato dal luglio 2011 quando il piccolo scomparve. Per lo stesso fatto Katia è stata invece condannata a 18 anni. Il processo ai fratelli Pruscino per la violenza sessuale di gruppo nei confronti della Reginella inizierà il 24 febbraio 2016 davanti al Collegio del Tribunale di Ascoli Piceno.

Condividi su:
Ascoli – Omicidio Jason Pruscino, padre a giudizio anche per violenza di gruppo - panoramica

Sintesi: Già all'ergastolo,costrinse moglie a rapporti con lui e fratelli

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Nepi banner 300×90
pubblicità