VeraTV

Calcio Lega Pro – Ancona di ferro ad Arezzo

Calcio Lega Pro – Ancona di ferro ad Arezzo
novembre 01
18:51 2015
Un pari brutto, sporco e cattivo. Ma è un pari, il primo in trasferta, che consente all’Ancona di restare a ridosso della vetta: lassù, a braccetto, ecco Maceratese e Spal. I dorici tornano da Arezzo, dove non perdono da 35 anni, con il quarto risultato utile consecutivo. Insomma, vero che l’Ancona avrebbe potuto osare di più per provare a sfruttare lo scontro diretto dell’Helvia Recina, ma anche così l’esame di maturità è superato. Il punto stagionale numero 17 fa brodo, eccome.
Cornacchini disegna il solito 5-4-1 mascherato in 3-4-3, Capuano, che in casa ha vinto una partita in tutto, conferma la coppia Defendi-Cori. Avanti l’Arezzo, col colpo di testa di Defendi all’8’ e Radi che di petto appoggia per Lori, rischiando Lori. Risponde l’Ancona, in maglia bianca, col tentativo della distanza di Casiraghi. Riecco i toscani, con Masciangelo che cerca Cori, ma l’attaccante amaranto in scivolata non trova la deviazione vincente. Prima dell’intervallo la punizione di Tremolada che pesca al testa di Cori: traversa. È il quinto legno casalingo per l’Arezzo. 
Nella ripresa, dopo 12 minuti, la brutta entrata di Paolo che manda all’ospedale Defendi. Entra Bentancourt. Cornacchini risponde cambiando Cazzola con Bambozzi. E proprio Bentancourt non riesce a incornare il pallone in porta sul cross di Masciangelo. Lo imita poco più tardi Konate sull’invito di Casiraghi. C’è spazio anche per Di Mariano nel finale. Intanto, Cognigni rimedia il primo cartellino giallo. Capuano si gioca la carta Carlini. Ma non succede niente. Se non gli scambi di cortesie in area di rigore aretina nel finale, col rosso per Cognigni (nella foto), che è il quarto giocatore dell’Ancona espulso in 9 partite. Mercoledì la Coppa Italia: al Del Cònero, alle 15, i biancorossi ospitano L’Aquila. 
Condividi su:
Calcio Lega Pro – Ancona di ferro ad Arezzo - panoramica

Sintesi: Quarto risultato utile consecutivi per i dorici, che restano a 3 punti dalla vetta. Nel finale espulso Cognigni

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Nepi banner 300×90
pubblicità