VeraTV

Calcio Lega Pro – Teramo, pari di rincorsa a Carrara

Calcio Lega Pro – Teramo, pari di rincorsa a Carrara
novembre 01
19:17 2015

Pari di rincorsa per il Teramo a Carrara. Remondina deve rinunciare a Gnaorè e Alassan squalificati, Vivarini ritrova Amadio dopo la squalifica e lascia di Paolantonio in panchina. Squadra solida la Carrarese imbattuta in casa con 2 vittorie e 2 pareggi contro un Teramo reduce dalla vittoria di Santarcangelo che ha interrotto il trend di 3 sconfitte consecutive fuori casa. i biancorossi in campo con il solito 5-3-2 rispondono gli apuani con un 4-3-1-2 con Gherardi alle spalle di Infantino. Parte forte la Carrarese al 7’ pericolosa con il colpo di testa di Erpen su cross di infantino la sfera si perde di poco a lato. Ma è il preludio al gol del vantaggio che arriva al 14’ a opera di Pedone, lesto a raccogliere una corta respinta della difesa e con una conclusione potente trafigge l’incolpevole Tonti. Insistono i toscani e al 20’ con Erpen colpiscono la parte superiore della traversa con la sfera che termina fuori. Il Teramo è in difficoltà e non riesce a essere incisivo nelle ripartenze.
Alla mezz’ora Vivarini è costretto a sostituire Calvano infortunato con Da Silva, Petrella viene dirottato a destra. Al minuto 33 i biancorossi si svegliano e iniziano a giocare, sfiorando il pari prima con il colpo di testa di Moreo che non è fortunato e al 40’ con Scipioni che solo davanti a Nocchi si fa ipnotizzare dal portiere che è tempestivo nel chiudere lo specchio. Si chiude qui la prima frazione vivace ma meglio interpretato dai padroni di casa a centrocampo con il duo in cabina di regia Erpen-Dettori.
La ripresa inizia sulla falsariga del primo tempo il Teramo alla ricerca del pari la Carrarese pronta a colpire di rimessa. Al 58’ Tonti è bravo a chiudere su Infantino. Al 71’ ci prova Da Silva dalla distanza, nulla di fatto. Risponde la Carrarese al 76’ con Dettori, palla deviata in angolo dal portiere. Al minuto 83 Nocchi anticipa Moreo. All’84’ il calcio di rigore per il Teramo con il fallo in piena area su Petrella. Dal dischetto Le Noci (nella foto tuttolegapro.com) realizza il gol del pari. Si tratta della prima rete in biancorosso per l’attaccante di proprietà del Como. All’88’ Cavion da ottima posizione spara alle stelle e 30 secondi dopo la Carrarese resta in 10 per l’espulsione di Gerbaudo. Poi più nulla.
Punto pesante per il Teramo, che ci ha creduto fino in fondo. La Carrarese paga l’incapacità di chiudere la sfida scomparendo nella ripresa.

Condividi su:
Calcio Lega Pro – Teramo, pari di rincorsa a Carrara - panoramica

Sintesi: Il Diavolo pareggia dal dischetto, all'85', con il primo gol in biancorosso di Le Noci. Punto guadagnato per come si era messa

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità