VeraTV

Omicidio Ancona:autopsia, 3 colpi per Roberta Pierini

Omicidio Ancona:autopsia, 3 colpi per Roberta Pierini
novembre 10
19:34 2015
Roberta Pierini è stata raggiunta da tre colpi di pistola cal. 9X21: uno mortale alla testa, alla regione parietale destra, uno al fianco destro e uno di striscio al braccio sinistro. Queste le prime indiscrezioni sull’autopsia condotta dal medico legale Marco Valsecchi. La donna è caduta a terra ed è morta subito.

I colpi sono uno in più di quanto si era appreso in un primo momento. A sparare è stato Antonio Tagliata, il 18enne fidanzato della figlia della vittima, presente alla scena e con lui accusata di concorso nell’omicidio.

Solo quando saranno stati completati gli accertamenti del Ris e le perizie balistiche sarà possibile stabilire con certezza da quale distanza Antonio abbia fatto fuoco, e se, come sembra, abbia colpito prima la donna e poi il marito Fabio Giacconi, riducendolo in fin di vita. Tagliata sostiene di aver reagito ad un’aggressione del sottufficiale dell’Aeronautica, dopo un’ accesa discussione: l’uomo e la moglie volevano che la ragazzina troncasse il rapporto con Tagliata. ”Mi sono difeso” ha sostenuto il 18enne nel primo interrogatorio.

Condividi su:
Omicidio Ancona:autopsia, 3 colpi per Roberta Pierini - panoramica

Sintesi: Uno mortale alla testa, uno al fianco e uno al braccio

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicitĂ