VeraTV

Teramo – I docenti dal Prefetto contro la “buona scuola” di Renzi

Teramo – I docenti dal Prefetto contro la “buona scuola” di Renzi
novembre 13
13:04 2015

Il movimento Partigiani della Scuola Pubblica ha incontrato il vice prefetto di Teramo, Silvana D’Agostino, affinchè la Prefettura si faccia portavoce della posizione in merito alla legge 107/2015. Perchè la scuola che il movimento vuole non coincide con la “buona scuola” paventata dalla legge del governo Renzi. E’ un testo inemendabile. Le professoresse Carla Verdecchia e Maria Paola Fabiocchi, stamattina, per oltre un’ora, hanno incontrato la vice prefetto e le hanno consegnato un documento (FOTO) in cui dettagliano le motivazioni dell’incostituzionalità della legge varata sulla Scuola. L’auspicio dei docenti della scuola pubblica rappresentati nel Movimento Partigiani era che non arrivasse la firma del presidente della Repubblica in calce alla legge. Ma così è stato e allora la speranza è nell’azione legale: impugnare la legge innanzi alla Corte Costituzionale. “Un incontro proficuo quello tra le due referenti teramane del Movimento Partigiani della Scuola con la vice prefetto, che nei prossimi giorni girerà al governo centrale i contenuti della lettera depositata questa mattina”, hanno dichiarato le due rappresentanti.

Condividi su:
Teramo – I docenti dal Prefetto contro la “buona scuola” di Renzi - panoramica

Sintesi: Il Movimenti denuncia: "E' una legge incostituzionale"

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nepi banner 300×90
pubblicità