VeraTV

Omicidio sorelline, fissata data del processo per la mamma killer

Omicidio sorelline, fissata data del processo per la mamma killer
novembre 23
14:03 2015

E’ stata fissata per il 9 maggio 2016 la data provvisoria per l’inizio del processo a carico di Samira Lupidi, la 24enne di Martinsicuro accusata del duplice omicidio delle sue figlie, Jasmine Weaver ed Evelyn Lupidi,  di 1 e 3 anni. La presunta mamma-killer è comparsa in mattinata davanti alla Corte di Bradford. Lo ha fatto in collegamento video dal carcere dov’è rinchiusa da martedì scorso, giorno della tragedia, avvenuta nella casa protetta di Mint Street, a Bradford. Lì da qualche tempo la giovane madre e le due figlie avevano trovato rifugio dopo i presunti maltrattamenti che la donna avrebbe subito dal marito Carl Weaver, 31 anni. Giovedì scorso non era riuscita a presentarsi davanti ai giudici perché troppo sconvolta a detta del suo avvocato. Ora la linea del difensore di Samira Allson Todd, punta a promuovere un accertamento delle condizioni di capacità di intendere e di volere al momento in cui accoltellò a morte le due figlie. Esami post mortem hanno scoperto che entrambe sono state ferite con più coltellate. Forse l’incubo che le venissero tolte le figlie -ipotizza la difesa- può aver innescato la folle ossessione omicida. 

Condividi su:
Omicidio sorelline, fissata data del processo per la mamma killer - panoramica

Sintesi: La 24enne di Martinsicuro Samira Lupidi si è collegata dal carcere con i giudici della Corte di Bradford

Tags

Articoli simili