VeraTV

Ancona – Massima solidarietà a Bisonni dal consiglio regionale delle Marche

Ancona – Massima solidarietà a Bisonni dal consiglio regionale delle Marche
gennaio 19
12:48 2016
Una vera e propria ondata di solidarietà ha accompagnato l’intervento del consigliere regionale ex M5s Sandro Bisonni. "Massima solidarietà umana e politica" dal capogruppo del Pd Gianluca Busilacchi, che è sceso dal suo scranno per andare a stringere la mano all’ex stellato. 
Busilacchi ha espresso "preoccupazione per queste epurazioni, perché ledono il funzionamento democratico e mettono in discussione il rapporto di rappresentanza democratica che si sostanzia nei componenti dei gruppi consiliari". Visibilmente amareggiata Romina Pergolesi (M5s): "ancora non siamo a conoscenza delle motivazioni del procedimento”.- ha spiegato -,abbiamo chiesto un incontro allo staff di Grillo. Ormai – ha aggiunto – ci consideravamo una famiglia, siamo una squadra. Abbiamo chiesto a Sandro di difendersi e non arrendersi, ha detto che voleva sottrarsi alla gogna mediatica, siamo arrivati a questo". Il capogruppo della Lega Nord Luigi Zura Puntaroni ha definito "inaccettabile" il comportamento dei vertici del movimento pentastellato. "Mi fa piacere che Bisonni rimanga in Consiglio regionale – ha osservato Luca Marconi (Udc-Popolari Marche – bisogna riconquistare il primato degli eletti, le piazze hanno tentato di delegittimarci e anche questo rientra nel gioco democratico, ma le istituzioni elettive sono la base della democrazia". "Massima solidarietà" da Boris Rapa (Uniti per le Marche). "Non conosciamo i motivi della sospensione – ha fatto notare il capogruppo di Forza Italia Jessica Marcozzi -, M5s doveva essere il partito della trasparenza, ma questa vicenda è tutto il contrario". "La trasparenza c’è – ha replicato il consigliere regionale stellato Piergiorgio Fabbri – perché stiamo parlando liberamente, le decisioni vengono prese alla luce del sole, uno vale uno. Forse alla base di questa vicenda ci sono motivi personali". Elena Leonardi (Fdi-An) si è unita "ai colleghi che hanno espresso solidarietà, con Bisonni abbiamo condiviso molte battaglie" e ha rivendicato "la dignità di questa assemblea". Vari gli attestati di solidarietà all’ex stellato, che dopo il suo interventi si è fermato vicino all’uscita dell’aula: anche l’assessore Moreno Pieroni, il consigliere regionale di Fi Piero Celani e il vice presidente del Consiglio regionale Renato Claudio Minardi sono andati a stringergli la mano.
Condividi su:
Ancona – Massima solidarietà a Bisonni dal consiglio regionale delle Marche - panoramica

Sintesi: Si è dimesso dal M5S dopo aver saputo che c'era un provvedimento contro di lui

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nepi banner 300×90
pubblicità