VeraTV

Ascoli – Una città col fiato sospeso per la giovane Aurora

Ascoli – Una città col fiato sospeso per la giovane Aurora
febbraio 20
15:16 2016
Una città con il fiato sospeso che spera e prega per Aurora  Stella, la diciottenne ascolana che sta lottando per sopravvivere al Torrette di Ancona.
La giovane, figlia dell’assessora comunale Daniela Massi fino a poche settimane fa aveva una vita normale, fatta di amici, scuola  e famiglia. Una normalità che inaspettatamente è stata stravolta. Tutto è iniziato con una leggera influenza nei giorni del Carnevale. Qualche linea di febbre e  i sintomi tipici del malanno come mal di testa, di stomaco e spossatezza.
Ma con il passare dei giorni i farmaci non hanno sortito alcun effetto così i genitori hanno deciso, anche in seguito a dei mancamenti della ragazza, di portarla al pronto soccorso dell’ospedale Mazzoni.
Qui i medici l’hanno sottoposta agli esami di routine e hanno capito che qualcosa non andava. Quella di Aurora non era una semplice febbre. Subito è stato predisposto il trasferimento con l’eliambulanza al nosocomio Torrette di Ancona. Durante il tragitto la giovane ha avuto un attacco cardiaco ma la presenza dei medici ha riportato il cuore al suo normale funzionamento.
Ora la ragazza è nel reparto di rianimazione attaccata all’Ecmo, un macchinario che favorisce la circolazione esterna senza affaticare cuore e polmoni. La giovane è in coma farmacologico e tra qualche giorno i medici potranno stabilire le condizioni della diciottenne ascolana. Nel frattempo la città si è stretta attorno alla famiglia della giovane. Alcune sere fa è stata organizzata una veglia di preghiera cui hanno partecipato centinaia di persone. E sulla pagina Facebook della giovane il coro degli amici è unanime: “Non mollare”
Condividi su:
Ascoli – Una città col fiato sospeso per la giovane Aurora - panoramica

Sintesi: La 18enne lotta fra la vita e la morte all'ospedale di Ancona

Tags

Articoli simili

TERCAS banner 300×250
Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
pubblicità