VeraTV

Monte Urano – Truffa del finto corriere, nel mirino diverse imprese

Monte Urano – Truffa del finto corriere, nel mirino diverse imprese
marzo 12
11:15 2016
La truffa è express nel Fermano. Diverse persone hanno segnalato un finto corriere che, informandosi sulle spedizioni (probabilmente attraverso qualche talpa), si presenta a ritirare pacchi per rubarli al legittimo proprietario.  In un’occasione la truffa è riuscita. Un uomo ha contattato un’azienda di Monte Urano dicendo che stava arrivando a ritirare il pacco ma che aveva qualche minuto di ritardo. Di lì a breve, però, sarebbe arrivato. Una telefonata fatta, quasi certamente, per capire se il ‘vero’ corriere si fosse fatto vivo. L’uomo è arrivato in azienda con un furgone anonimo e senza alcun logo della ditta di trasporti. Ha caricato la merce e se n’è andato. Quando è arrivato il vero corriere, si è scoperta la truffa. Truffa non riuscita, invece, ai danni di un altro imprenditore che era, anch’egli, in attesa di spedire un pacco. Ha visto arrivare il tizio a bordo del mezzo senza alcun riferimento alla società di trasporti e si è insospettito. Così ha contattato l’azienda di riferimento che gli ha specificato come l’addetto fosse in ritardo di un’ora sulla tabella di marcia. Dunque quello che aveva dinanzi non era il vero corriere. Al truffatore non è rimasto altro da fare che allontanarsi di corsa. Alcune aziende di trasporto stanno hanno già provveduto ad allertare i clienti affinché compiano sempre verifiche e prestino attenzione a chi si presenta per ritirare la merce. Bisogna fare attenzione anche perché gli autisti hanno tutti una regolare divisa e un badge di riconoscimento. Tutti, inoltre, viaggiano su un furgone identificabile. Qualora dovessero presentarsi volti nuovi, l’invito è ad accertarsi della loro identità chiamando direttamente in azienda.
Condividi su:
Monte Urano – Truffa del finto corriere, nel mirino diverse imprese - panoramica

Sintesi: I consigli alla clientela

Tags

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità