VeraTV

Crollo ponte Rubbianello, venerdì incontro alla Soprintendenza

Crollo ponte Rubbianello, venerdì incontro alla Soprintendenza
marzo 24
12:53 2016
E’ previsto per venerdì mattina un incontro ad Ancona, tra i rappresentanti delle due Province di Ascoli e  Fermo e la Sovrintendenza, proprio per discutere dell’eventuale recupero del ponte o di una sua realizzazione ex novo.
L’ondata di maltempo prepasquale ha dato il colpo di grazia al ponte di Rubbianello dove sono crollate altre due campate, quelle centrali. Intorno all’ora di pranzo la piena del fiume Aso ha spazzato via quello che restava della costruzione rimasta sul lato della sponda picena. In piedi sono rimaste solo 3 campate, quelle sul lato fermano, ma il timore è che anch’esse possano non reggere a lungo.
La zona era già da tempo chiusa al transito dunque non c’è stato alcun pericolo per i passanti, ma resta più che un dubbio sul progetto per il nuovo ponte che potrebbe essere tutto da rifare. Secondo l’ingegner Mariangela Fiorentino che segue il progetto per la Provincia di Ascoli “va valutata l’ipotesi anche di un ponte ex novo con una messa in sicurezza dal punto di vista idraulico secondo le nuove normative”, com’era stata in realtà la prima idea dell’allora presidente della Provincia di Fermo Cesetti.
Poi però la Sovrintendenza aveva giudicato il ponte di valore storico chiedendo il recupero delle 5 capate rimaste in piedi dopo il primo crollo del dicembre 2013. Così le due province di Ascoli e Fermo si erano messe a lavorare insieme riuscendo ad arrivare a gennaio alla gara di progettazione. Ma proprio ora che era stata aggiudicata al miglior offerente che avrebbe dovuto iniziare i lavori per la primavera-estate quel progetto potrebbe non essere più appaltabile. E’ più cauto il presidente Paolo D’Erasmo. “L’emergenza è ancora in atto e quella del ponte è un’opera complessa perché va a innestare un nuovo ponte su quello vecchio. Nei prossimi giorni ci confronteremo con la Soprintendenza, con l’Anac e con la Regione Marche per capire qual è la strada da seguire”.
La Regione Marche aveva infatti erogato 3 milioni di Euro sui fondi delle Calamità e anche questi non possono essere persi. Anche perché potrebbero non bastare.
Condividi su:
Crollo ponte Rubbianello, venerdì incontro alla Soprintendenza - panoramica

Sintesi: Restano in piedi solo tre campate, il progetto potrebbe essere da rifare

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità