VeraTV

Calcio, serie B – Un Picchio super sbanca Perugia

Calcio, serie B – Un Picchio super sbanca Perugia
aprile 02
18:06 2016
L’Ascoli risorge dalle proprie ceneri e conquista una vittoria storica e pesantissima. Dopo 30 anni di attesa il Picchio riesce sbanca Perugia conquistando un successo che mancava da 4 partite, il primo in trasferta del 2016. Cade il Perugia dopo 5 risultati utili di fila e 4 vittorie nelle ultime 5 uscite. Mangia, ancora senza Giorgi, conferma Orsolini, infoltisce il centrocampo, dove si rivede Carpani, e punta le fiches offensive sul solo Cacia. Bisoli ha gli uomini  contati: in attacco Aguirre spalleggiato da Della Rocca e Zapata. 
Subito avanti l’Ascoli,  Jankto mette palla dentro,  Mitrea colpisce male, palla alta. Ancora bianconeri pericolosi: cross di Bianchi per Cacia, Volta lo anticipa, Cinaglia non riesce a trovare la porta 
Il Perugia prova a pungere con Prcic, conclusione da fuori, palla di poco a lato. Al minuto 20 il Grifo ha la palla del vantaggio con  Aguirre solo davanti a Lanni che risponde da campione. 
La gara è combattuta, livello agonistico alto ma poche emozioni, almeno fino alla mezzora quando l’Ascoli colleziona una palla gol: Orsolini imbecca Cacia , sulla respinta di Mancini, Carpani conclude oltre la traversa.  
Mira difettosa anche per Prcic che da buona posizione la spedisce in curva. A pochi secondi dal riposo l’Ascoli spezza l’equilibrio con un tocco prezioso di Jankto bravo a punire l’errore di Rosati che va a colpire di testa un lancio innocuo di Carpani. Per il ceco è il quinto gol in campionato.  
Il Perugia parte a tutta dopo la pausa, ma l’Ascoli si difende con ordine e al 52esimo ipoteca la vittoria. Il 2-0 bianconero porta la firma di Addae, bravo a mettere in rete un invito di Jankto. La squadra di Bisoli mette in campo tutte le energie a caccia della rimonta ma attacca con poco ordine e l’Ascoli soffre il giusto, sfiorando anche il terzo gol con Cacia che chiude con un tiro fuori un contropiede solitario. Il Perugia spinge e l’Ascoli punge in ripartenza. Jankto innesca Dimarco col tacco, cross per la testa di Cacia, palla fuori. Poi ci prova anche il talentino Orsolini, sempre in contropiede, sempre con una conclusione fuori dallo specchio. Nel finale da annotare soltanto una punizione di Mitrea, messa in corner da Rosati e poco altro se non il debutto in B del giovane De Grazia che entra per il match winner Jankto. L’Ascoli festeggia tre punti di enorme peso specifico e torna a +2 sulla zona playout, stavolta Perugia è dolcissima per il Picchio. 
Condividi su:
Calcio, serie B – Un Picchio super sbanca Perugia - panoramica

Sintesi: L'Ascoli torna a vincere: 0-2 al Curi grazie ad un gol e un assist di Jankto

Tags

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità