VeraTV

San Benedetto – Madre e figlio aggrediscono gli agenti: arrestati dalla Polizia

San Benedetto – Madre e figlio aggrediscono gli agenti: arrestati dalla Polizia
aprile 27
11:51 2016

Sono state ore a dir poco movimentate quelle del tardo pomeriggio di martedì e che sono terminate con il trasferimento in carcere di un giovane di origini macedoni e sua madre. All’origine di tutto quanto è avvenuto in una appartamento di via Manara: un uomo, già noto alle forze dell’ordine per varie vicende, vistosamente alterato avrebbe iniziato ad avere atteggiamenti autolesionistici, procurandosi diverse ferite. La situazione è peggiorata quando nell’abitazione sono arrivati i soccorritori, arrivati in ambulanza ed aggrediti dal giovane. Così si è reso necessario l’intervento della Polizia. Quando sul posto si è presentata la volante del 113 tutto è ulteriormente peggiorato: l’uomo si è scagliato contro gli agenti, seguito anche dalla madre. Ma il pomeriggio di follia non è terminato in via Manara. Una volta portato in commissariato, infatti, il giovane di origini macedoni ha preso a testate mura e vetrate degli uffici di via Crispi. L’uomo (momentaneamente trasferito al Madonna del Soccorso) e la madre sono stati entrambi arrestati: lui si trova nel carcere di Marino del Tronto, la donna in quello teramano di Castrogno. Si è concluso così un folle pomeriggio sambenedettese.

Condividi su:
San Benedetto – Madre e figlio aggrediscono gli agenti: arrestati dalla Polizia - panoramica

Sintesi: Serata di follia tra commissariato ed ospedale a San Benedetto

Articoli simili