VeraTV

Omicidio Giulianova – La difesa di Di Silvestre: “E’ stato un omicidio d’impeto”

Omicidio Giulianova – La difesa di Di Silvestre: “E’ stato un omicidio d’impeto”
giugno 17
21:16 2016

Quello di Paolo Cialini sarebbe stato “un omicidio d’impeto” e Dante Di Silvestre era da solo quel pomeriggio in via Verdi a Giulianova. A sostenerlo,in una nota, è la difesa dell’unico indagato dell’omicidio del 47enne tecnico informatico morto martedì pomeriggio a Giulianova. Gli avvocati Gennaro Lettieri e Nadia Baldini, legali di Dante Di Silvestre, evidenziano come la convalida dell’arresto del caldaista 59enne, decisa dal gip Domenico Canosa oggi, sia solo “la prima (sia pure) provvisoria pronuncia sulla vicenda”. Si legge nella nota dei legali di Di Silvestre: “In particolare il gip ha delineato una ricostruzione della dinamica, sulla base degli elementi acquisiti, conforme all’omicidio d’impeto, il che rende problematica l’ipotesi, esclusa dal medesimo giudice,della presenza di un complice o di un concorrente che abbia spalleggiato Dante Di Silvestre”. Scrive ancora il collegio difensivo che Cialini “non è statacolpita da due fendenti ma da un solo colpo tangenziale” e questo “induce a ritenere che l’omicidio, consumato verosimilmente attraverso una sola coltellata, frutto di un uso tangenziale dell’arma, non pụò che confermare il dolo d’impeto”. Per ladifesa dell’indagato “appare inutile compiere atti di indagine che prevedono gli esami di parenti stretti, che, verosimilmente, più che ripetutamente interrogati, andavano sottratti allo sviluppo giudiziario”. Un passaggio sull’arma usata: “Il coltello usato dal Di Silvestre era destinato esclusivamente all’attività in campagna, da sempre svolta, e solo per tale motivo esclusivo aveva collocazione all’interno del mezzo dell’indagato”. La difesa ricorda che “il procedimento è agli inizi e cị induce ad un giudizio di assoluta prudenza”. Econclude: “La famiglia Di Silvestre esprime sincera partecipazione al dolore della famiglia del Cialini”.

Condividi su:
Omicidio Giulianova – La difesa di Di Silvestre: “E’ stato un omicidio d’impeto” - panoramica

Sintesi: La famiglia del caldaista partecipa al dolore della famiglia Cialini

Articoli simili