VeraTV

Monteprandone – Edicolante scomparsa: analisi sulle celle telefoniche

giugno 26
20:28 2016
Condividi su:
Monteprandone – Edicolante scomparsa: analisi sulle celle telefoniche - panoramica

Sintesi: Monteprandone – Edicolante scomparsa: analisi sulle celle telefoniche

Tags

Articoli simili

Monteprandone – Edicolante scomparsa: analisi sulle celle telefoniche

Monteprandone – Edicolante scomparsa: analisi sulle celle telefoniche
giugno 26
16:26 2016

A 72 ore dalla scomparsa, ancora nessuna traccia di Luisa Talamonti, la 51enne di Monteprandone di cui non si hanno notizie da tre giorni. Dopo il tavolo tecnico riunito in Prefettura, ad Ascoli , venerdì scorso – al termine del quale si era deciso di estendere il raggio delle ricerche all’area extra urbana domenica mattina i Carabinieri sono tornati nella sua abitazione di Centobuchi. E’ qui che – stando a quanto riferito ai militari dal marito – Luisa sarebbe tornata giovedì, attorno a mezzogiorno, prima di sparire a bordo della sua Pegeot 206 grigia. Come tutte le mattine, anche quella della scomparsa, la 51enne si era recata al lavoro, nella sua edicola in via Pasubio, a Porto d’Ascoli. Poi, probabilmente, sarebbe tornata a casa dove – sempre stando al racconto del marito – avrebbe lasciato alcuni effetti personali. Escluso il cellulare, che Luisa ha comunque portato con sé. Le indagini condotte dai Carabinieri di San Benedetto, insieme ai colleghi di Stella di Monsampolo, si stanno concentrando proprio sulle celle telefoniche. L’ultima traccia risale alle 5.45 di giovedì mattina nella zona di Porto d’Ascoli. Sabato alle ricerche – condotte dai Carabinieri insieme alla Guardia Nazionale Ambientale di Monteprandone – si è unita anche una squadra di pompieri del Comando provinciale di Ascoli. L’elicottero dei vigili del fuoco ha sorvolato l’area tra Centobuchi, Sentina e Bonifica fino al vicino confine con l’Abruzzo. Perlustrata anche la zona di Colle San Marco , dove però le ricerche hanno dato esito negativo. Nel frattempo i dati relativi alla targa della Pegeot sono stati diramati a tutte le forze dell’ordine umbre e laziali e ai caselli autostradali, ma al momento non è giunta notizia di avvistamenti. Al momento della scomparsa, Luisa non aveva con sé Bancomat e carta di credito. Nei prossimi giorni sarà fissato un nuovo tavolo in Prefettura per fare il punto sulle ricerche. Intanto, cresce l’apprensione dei familiari nella prima domenica senza Luisa. 

Condividi su:
Monteprandone – Edicolante scomparsa: analisi sulle celle telefoniche - panoramica

Sintesi: Nelle prossime ore i Carabinieri prenderanno visione dei filmati registrati dalle telecamere istallate in A14

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità