VeraTV

Terremoto – Appello di Renzi al Parlamento: “Dobbiamo lavorare velocemente”

Terremoto – Appello di Renzi al Parlamento: “Dobbiamo lavorare velocemente”
ottobre 27
17:00 2016
Il premier Matteo Renzi ha lasciato Camerino.
"Serve un intervento strutturale- ha detto – per intervenire nelle zone colpite dal terremoto. Lo dobbiamo spiegare bene all’Italia, all’Europa, a tutti. Come stiamo facendo ad Amatrice – ha aggiunto – non dobbiamo lasciare che il riflettore si spenga su questi luoghi e cada l’attenzione della politica". 

Renzi ha voluto rivolgere un appello al Parlamento affinché lavori velocemente all’approvazione del decreto sul terremoto. "E’ necessario prevedere – ha aggiunto il Premier – anche un emendamento che contenga i caratteri di novità di questo nuovo evento sismico".

Per Camerino e gli altri comuni coinvolti dal sisma di ieri l’impegno del governo "è no alle tende, non ci prendiamo in giro". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a Camerino per visitare i luoghi e le popolazioni colpite dalle nuove scosse. Nei centri colpiti dal sisma del 24 agosto "abbiamo messo un po’ di tempo a convincere tutti a lasciare le tende", ha aggiunto Renzi, Ma ora "non possiamo immaginare di fare l’inverno in tenda", si devono trovare subito soluzioni alternative, come alberghi o casette di legno. 

Condividi su:
Terremoto – Appello di Renzi al Parlamento: “Dobbiamo lavorare velocemente” - panoramica

Sintesi: "Nessuna tenda, non ci prendiamo in giro"

Tags

Articoli simili