VeraTV

Santa Vittoria in Matenano – Spunta un vulcanello post-sisma, ma c’è il giallo delle trivellazioni

Santa Vittoria in Matenano – Spunta un vulcanello post-sisma, ma c’è il giallo delle trivellazioni
novembre 02
17:28 2016
Tra gli ulivi spunta un vulcanello di argilla. È successo ieri a Santa Vittoria in Matenano, nel fermano, nel campo della famiglia Paternesi. 
La colata di argilla è infatti spuntata martedì dopo le ultime forti scosse e si pensa sia una conseguenza del terremoto, ma proprio il capofamiglia Fausto Paternesi ha una sua spiegazione: "Esattamente in quel punto diversi anni fa la terra fu bucata per dei sondaggi. Cercavano il petrolio e hanno fatto delle trivellazioni, era poco prima degli anni ’80, ma finora non era successo nulla". 
Invece da poco più di 24 ore da lì le acque saline hanno trovato una via per risalire in superficie. La colata di argilla è lunga circa 500 metri ed è ben visibile sul terreno di contrada San Salvatore, dove nelle ultime ore si sono spinti anche diversi curiosi.

In mattinata sono entrati in azione anche i vigili del fuoco del nucleo Nbcr di Ascoli Piceno  che con  tute protettive e maschere antigas e hanno delimitato la zona ed hanno effettuato i rilievi proprio vicino alla bocca che continua ed eruttare. Nei prossimi giorni se ne saprà di più, anche grazie alle analisi dell’Arpam e di un geologo. Tutto lascia pensare a un fenomeno naturale, come quello di Monteleone, che non a caso ha ripreso l’attività lo scorso 30 ottobre dopo la forte scossa di 6.5.

Condividi su:
Santa Vittoria in Matenano – Spunta un vulcanello post-sisma, ma c’è il giallo delle trivellazioni - panoramica

Sintesi: In quello stesso punto negli anni '80 erano stati fatti dei sondaggi

Tags

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità