VeraTV

Ascoli – Passalacqua condannato per la morte di Maria Jadwiga Stanczyk

novembre 03
19:51 2016
Condividi su:
Ascoli – Passalacqua condannato per la morte di Maria Jadwiga Stanczyk - panoramica

Sintesi: Ascoli – Passalacqua condannato per la morte di Maria Jadwiga Stanczyk

Tags

Articoli simili

Ascoli – Passalacqua condannato per la morte di Maria Jadwiga Stanczyk

Ascoli – Passalacqua condannato per la morte di Maria Jadwiga Stanczyk
novembre 03
13:58 2016
Un anno e dieci mesi di reclusione: questa la condanna per Valerio Passalacqua, ascolano di 60 anni ritenuto colpevole di omicidio colposo ed omissione di soccorso riguardo alla morte della badante polacca di 53 anni Maria Jadwiga Stanczyk, che il 1 dicembre 2013 morì dopo essere investita sul ponte di San Filippo ad Ascoli. Secondo l’accusa (che per l’imputato aveva chiesto quattro anni di carcere) la vittima dell’incidente, dopo l’urto con l’auto, venne sbalzata oltre il parapetto del ponte – oggi chiuso al transito – finendo lungo il corso del fiume Tronto. Nel corso delle indagini sono stati effettuati anche degli esami dalla Polizia Scientifica di Roma e dal professor Adriano Tagliabracci, che avrebbero analizzato un capello della badante rinvenuto sull’auto di Passalacqua. Il 60enne ascolano, processato con rito abbreviato, ha sempre negato di aver investito la donna, ma la sua ricostruzione dei fatti non è stata accolta dal giudice per le udienze preliminari, che lo ha ritenuto colpevole di omicidio colposo ed omissione di soccorso. A distanza di quasi tre anni dalla sua morte, invece, non è stato ancora rinvenuto il corpo della Stanczyk, arrivato probabilmente in mare aperto dopo esser caduto sul Tronto.
Condividi su:
Ascoli – Passalacqua condannato per la morte di Maria Jadwiga Stanczyk - panoramica

Sintesi: Il giudice per le udienze preliminari lo ha ritenuto colpevole di omicidio colposo ed omissione di soccorso

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità