VeraTV

Morte di Giacomo Nicolai, per la Polizia spagnola è suicidio

Morte di Giacomo Nicolai, per la Polizia spagnola è suicidio
marzo 22
17:02 2017

Sembra impossibile per chi conosceva Giacomo Nicolai ma per le autorità spagnole si è trattato di suicidio. "Fin da subito è sembrato trattarsi di un caso di morte violenta e l’autopsia ha effettivamente confermato quest’ipotesi – ha fatto sapere un portavoce della polizia di Valencia.  Sempre secondo l’autopsia, Giacomo Nicolai si sarebbe inflitto "tre colpi con un coltello, l’ultimo dei quali sarebbe stato quello letale. Dunque la morte violenta è stata di natura suicida senza intervento di terze persone".
Nessun sospettato, sebbene la Polizia ieri abbia ascoltato a lungo i due coinquilini. Tornati a casa domenica, erano stati loro a lanciare l’allarme dopo aver trovato il 24enne fermano senza vita nel suo letto, con un coltello piantato nel cuore. Subito hanno chiamato i soccorsi arrivati via Calle Josè Maria de Haro ma per il 24enne non c’è stato niente da fare. Sul posto sono intervenuti la polizia e i sanitari dell’emergenza medica valenziana. Giacomo era nella sua stanza da solo e i ragazzi hanno riferito che in casa non era entrato nessuno. Nell’appartamento di  non c’erano segni di effrazione. Così il magistrato inquirente dopo l’ispezione cadaverica effettuata a ridosso del decesso, ha disposto l’esame autoptico che avrebbe confermato il suicidio. Nella camera nessun biglietto d’addio. Nessuno riesce a credere che Giacomo abbia avuto il coraggio e la forza di uccidersi. Una tragedia orribile e al momento inspiegabile. 

Condividi su:
Morte di Giacomo Nicolai, per la Polizia spagnola è suicidio - panoramica

Sintesi: Il 24enne erasmus trovato con un coltello nel cuore

Tags

Articoli simili