VeraTV

Terremoto – Patto tra i Comuni della montagna umbro-marchigiana

Terremoto – Patto tra i Comuni della montagna umbro-marchigiana
aprile 07
20:00 2017

Si sentono piccoli, soli e abbandonati rispetto ad Amatrice e Norcia che catalizzano tutta l’attenzione dei media e anche gli sforzi della ricostruzione. Così i sindaci di quattro Comuni hanno fatto un primo passo verso il "Patto della montagna umbro-marchigiana". Si tratta dell’umbra Preci, e dei marchigiani Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera. I primi cittadini si sono incontrati ieri a Preci per individuare una strategia comune "per far fronte alla perdurante situazione emergenziale e dare avvio alle attività di ricostruzione"
recita una nota congiunta diffusa al termine dell’incontro.

Pietro Bellini (Preci) e i colleghi Marco Rinaldi (Ussita), Mauro Falcucci (Castelsantangelo) e Giuliano Pazzaglini (Visso) vogliono elaborare insieme "proposte concrete, da rivolgere ai vari livelli di governo, per garantire un percorso rapido ed efficace per la ripresa economico-sociale dei nostri territori, che hanno subito gravissimi danni dai recenti eventi sismici". Dopo una "attenta analisi della normativa emergenziale", i quattro sindaci evidenziano intanto "una serie di lacune e problematicità", che verranno approfondite nei successivi incontri e in merito alle quali verranno elaborate proposte condivise da rappresentare agli organi istituzionali competenti. 

Condividi su:
Terremoto – Patto tra i Comuni della montagna umbro-marchigiana - panoramica

Sintesi: Si tratta dell'umbra Preci, e dei marchigiani Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera

Tags

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità